Magnati USA sono diventati più ricchi da marzo, mentre 42,6 milioni di cittadini hanno perso il lavoro.

La ricchezza totale accumulata dagli americani con oltre 1 miliardo di dollari è aumentata del 19,1% (equivale a dun aumento di 565 miliardi) tra il 18 marzo e il 4 giugno, secondo un rapporto del gruppo di esperti dell’Istituto di Political Studies (IPC), pubblicato ieri.

Attualmente stimato come lo strato più alto di milionari statunitensi con circa 3,5 trilioni di dollari. Inoltre, 16 nuove persone sono entrate in questo gruppo esclusivo.

I miliardari che hanno ottenuto il massimo in quelle 11 settimane sono stati il fondatore di Amazon Jeff Bezos, la cui fortuna è cresciuta di $ 36,2 miliardi, e il fondatore di Facebook Mark Zuckerberg, con un aumento di $ 30,1 miliardi.

Oltre a loro, otto persone si sono arricchite di oltre 10 miliardi di dollari.

Alcuni ricchi hanno perso una parte della loro fortuna, dicono gli esperti, specificando che i magnati che erano “i più poveri” erano quelli che investivano nell’estrazione di petrolio e gas. Ad esempio, la ricchezza del finanziere Warren Buffett si è ridotta di $ 14 miliardi.

L’arricchimento del livello più alto dei miliardari è coinciso negli Stati Uniti con il deterioramento della situazione economica per gran parte della società americana. Nello stesso periodo che questi miliardari registravano il suddetto aumento, 42,6 milioni di persone nel paese hanno presentato domanda di sussidio di disoccupazione.

Il PIL degli Stati Uniti è diminuito del 5%nel primo trimestre di quest’anno, secondo il Dipartimento del Commercio del paese. È il calo maggiore dal calo dell’8,4% registrato nel quarto trimestre del 2008 nel bel mezzo della crisi finanziaria.