Jeff Bezos vende azioni Amazon per 4,1 miliardi di dollari in 11 giorni, perchè?

Il CEO di Amazon Jeff Bezos, che attualmente è in cima alla lista delle maggiori fortune del mondo, ha venduto azioni della sua società Amazon per un valore di 4.069,8 milioni di dollari nell’ultima settimana, ma nessuno ne conosce il motivo.

Secondo i dati della Securities and Exchange Commission degli Stati Uniti (SEC, per il suo acronimo in inglese), solo venerdì 7 febbraio Bezos ha venduto azioni per 579,8 milioni di dollari, martedì e mercoledì scorso si è sbarazzato di titoli per 1.650 milioni di dollari. E tra il 31 gennaio e il 3 febbraio l’ammontare delle transazioni è stato di 1.840 milioni di dollari.

Secondo la CNBC, queste enormi quantità di azioni sono state vendute nell’ambito di un piano commerciale prestabilito. Tuttavia per il momento i rappresentanti di Amazon non sono stati disponibili a commentare.

Jeff Bezos – il cui patrimonio netto è di circa 129,5 miliardi di dollari – vende azioni Amazon per un valore di $ 1 miliardo ogni anno per finanziare Blue Origin, l’altra sua società, dedicata al trasporto aerospaziale. Le recenti enormi transazioni potrebbero essere utilizzate per inviare un veicolo spaziale robotico chiamato “Blue Moon” alla Luna.

“Il mio modello di business al momento […] per Blue Origin è che vendo circa 1 miliardo di dollari di azioni Amazon all’anno e lo utilizzo per investire in Blue Origin“, ha dichiarato Bezos in

un’intervista a CNBC nel 2017. “È un lungo cammino per arrivarci e sono felice di investirci”, ha detto poi.

Nel maggio 2019, il creatore di Amazon ha presentato Blue Moon al pubblico e, sebbene non abbia fornito dettagli sulla data in cui la sua azienda intende realizzare questo ambizioso piano, ha ricordato le dichiarazioni del vicepresidente americano Mike Pence, che aveva indicato che entro il 2024 gli americani dovevano tornare sulla Luna.

“Adoro questo. È la cosa giusta da fare”, ha detto l’uomo d’affari durante la sua presentazione. Attualmente, Blue Origin si aspetta che la NASA selezioni il suo modulo di atterraggio Blue Moon per una futura missione lunare.

Inoltre, Blue Origin sta sviluppando un razzo pesante, il New Glenn, e uno degli obiettivi a breve termine di Bezos è quello di utilizzare i suoi razzi per lanciare servizi di turismo spaziale per coloro che hanno abbastanza soldi che desiderano viaggiare nello spazio.