Reti bianche a San Siro nel posticipo Milan-Torino, rossoneri 4° in classifica (zona Champions).

DIRETTA CALCIO – Il Torino ha strappato un ottimo pareggio a San Siro contro il Milan nel posticipo della domenica sera che ha chiuso la 15a giornata di Serie A. Mazzarri, espulso ancora una volta alla fine della partita, ha persino qualcosa da recriminare per quattro occasioni da gol mancate nel primo tempo. Il Milan ha provato a pungere nel finale quando con Cutrone ha sciupato clamorosamente il punto partita.

Con questo pareggio il Milan guadagna un punto sull’Inter (29) in classifica salendo a quota 26 e lasciando dietro a la Lazio a 25. Anche il Torino avanza (a quota 22) distanziando di un punto il gruppetto formato da Atalanta, Roma, Sassuolo e Parma (20).

Il tabellino di Milan-Torino 0-0.

Milan (4-4-2): Donnarumma.; Calabria, Abate, Zapata, Rodriguez; Suso, Kessié, Bakayoko, Calhanoglu (71′ Castillejo); Higuain, Cutrone. Allenatore: Gennaro Gattuso.

Torino (3-4-2-1): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Djidji; Aina, Rincon, Meitè, Ansaldi (90′ Berenguer); Iago Falque (69′ Zaza), Baselli (81′ Lukic); Belotti. Allenatore: Walter Mazzarri.

Ammoniti: Zapata e Abate per il Milan, N’Koulou Izzo e Baselli per il Torino.


Vedere Milan-Torino Streaming Gratis Rojadirecta.

Milan-Torino streaming video e diretta tv con le due formazioni che si affrontano oggi domenica 9 dicembre nel posticipo serale per chiudere la 15a giornata del campionato di calcio di Serie A. I rossoneri hanno mantenuto la 4 posizione in classifica con 25 punti, come la Lazio che ieri sera ha pareggiato in casa contro la Samp. Questa è una ghiotta occasione per il Milan per rafforzare la posizione che vale l’accesso diretto alla Champions League del prossimo anno. Vincendo questa sera contro il Torino (sesto con 21 punti), si porterebbe inoltre ad un solo punto dai cugini dell’Inter rimasti bloccati a 29 punti dopo la sconfitta a Torino contro la Juve. Andiamo a scoprire dove vedere Milan-Torino streaming e diretta tv.

Milan-Torino streaming live: ultime notizie formazioni.

Ultime notizie Milan. Gattuso può contare su Higuain, che in attacco farà coppia con Cutrone. Possibile un ritorno al 4-4-2, con Josè Mauri destinato alla panca. Ballottaggio Laxalt-Calabria. Borini non convocato per un fastidio alla caviglia. Ancora ai box Caldara, Romagnoli, Strinic, Musacchio, Biglia e il lungodegente Bonaventura.

Ultime notizie Torino. Sono 24 i convocati di Mazzarri per il Milan: il tecnico ha l’abbondanza nella scelta. Belotti e Iago Falque guideranno l’attacco con il rientro di Baselli a dar loro manforte.

Probabili formazioni di Milan-Torino

Milan (4-4-2): G. Donnarumma; Calabria, Abate, Zapata, R Rodríguez; Suso, Kessié, Bakayoko, Calhanoglu; Higuain, Cutrone. Allenatore: Gattuso. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Caldara, Biglia, Bonaventura, Musacchio, Romagnoli.

Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, N’Koulou, Djidji; De Silvestri, Meitè, Rincon, Baselli, Ansaldi; Iago Falque, Belotti. Allenatore: Mazzarri. Squalificati: nessuno. Indisponibili: nessuno.

Milan-Torino Streaming: tutto quello che c’è da sapere prima dell’inizio.

Il Milan è imbattuto da 21 sfide di Serie A contro il Torino (11V, 10N). La prossima inoltre sarà la 150ª vittoria nel massimo campionato per i rossoneri contro squadre piemontesi.

Il Milan non perde in casa contro il Torino in Serie A dal 1985: da allora per i rossoneri 15 successi e sette pareggi. Il Milan ha segnato almeno due gol in otto delle ultime nove partite casalinghe in Serie A (23 reti nel parziale). Il Torino ha perso solamente una delle ultime nove partite di campionato: nel parziale per i granata quattro successi e altrettanti pareggi.

Il Torino è, con la Juventus, una delle due squadre a non aver ancora perso in trasferta in questo campionato; la formazione granata è anche la formazione con più pareggi esterni (cinque). Il Torino è imbattuto da nove trasferte di Serie A (3V, 6N), è dal campionato 1976/77 che i granata non registrano una striscia più lunga senza sconfitta esterne (14 in quell’occasione). Questa è solo la terza volta nella sua storia in cui il Milan registra un solo clean sheet nelle prime 14 partite stagionali in Serie A, dopo il 1932/33 e 1946/47.

Per il portiere del Milan Gianluigi Donnarumma la prossima sarà la 100ª partita consecutiva con 90 minuti giocati in Serie A (nel complesso sarà la sua 121ª presenza di fila). Sono sette le reti segnate dall’attaccante del Milan Gonzalo Higuaín in 10 precedenti di Serie A contro il Torino – l’argentino è però rimasto a secco nelle due sfide più recenti. Simone Zaza del Torino ha giocato due partite da titolare in Serie A contro il Milan a San Siro e in entrambe le occasioni è andato in gol.

Dove vedere diretta Milan-Torino streaming senza Rojadirecta.

La partita di calcio Milan-Torino in diretta tv grazie ai canali digitali di Sky Sport Serie A e Sky Sport Canale 251, anche in HD alta definizione, con collegamenti pre-partita a partire dalle ore 20:15. Streaming video live gratis per gli abbonati con SkyGo. La telecronaca in diretta di Milan-Torino avrà inizio con il fischio d’inizio dell’arbitro che verrà dato alle ore 20:30 di oggi, domenica 9 dicembre 2018. La partita non viene trasmessa in chiaro e nemmeno su DAZN.

Dove vedere Milan-Torino streaming gratis alternativa Rojadirecta.

Le alternative per vedere il match Milan-Torino online sono solamente quelle ufficiali descritte sopra. Il Live Streaming della partita che troverete su YouTube Live, Facebook Video, Periscope e quelli via web links gratis inclusi nel raccoglitore internet di Rojadirecta, non sono considerati legali. A vostro rischio e pericolo quindi. Quando vi collegate a internet ricordatevi sempre di avere una connessione sicura in VPN che vi permette di avere affidabilità, riservatezza (anonimato) e accessibilità durante tutto l’arco della navigazione (info qui). Oltre alla diretta in tempo reale su Twitter a suon di tweet, c’è anche la radiocronaca live su Radio Rai 1 della diretta streaming di Milan-Torino.