Questo sabato il tanto atteso incontro tra Mike Tyson, ex campione assoluto dei pesi massimi, e l’altra icona di boxe Roy Jones Jr si svolge in un incontro di otto round cadauno di due minuti allo Staples Center di Los Angeles.

Il combattimento, originariamente previsto per il 12 settembre, segna il ritorno sul “ring” delle due leggende del pugilato. Alla cerimonia del peso, tenutasi questo venerdì, i combattenti, rispettivamente di 54 e 51 anni, sono apparsi molto seri e indossavano maschere facciali nel contesto della pandemia di coronavirus. Insieme compiono 105 anni e 91 vittorie per KO.

Il 25 novembre, lo stesso “Iron” Mike ha rivelato che il match ha battuto il record di vendite preliminari di PPV (Pay-Per-View), il che significa che entrambi i pugili potrebbero ricevere ulteriori guadagni milionari.

Tuttavia, i dati ufficiali sulle vendite non sono ancora stati resi noti.

Si dice che Roy Jones Jr riceva circa 3 milioni di dollari per l’incontro, mentre Tyson, che ha promesso di donare la maggior parte dei suoi proventi in beneficenza, raccoglierà 10 milioni di dollari.

La California Athletic Commission, che supervisiona il combattimento, ha dato il permesso per un match in cui entrambi i combattenti dimostreranno le loro abilità senza cercare un knockout. “Possono muoversi e fare un po’ di soldi, ma ho detto loro che se qualcuno subisce un taglio, tutto finirà”, ha detto il 23 novembre il direttore esecutivo della commissione, Andy Forster.