Com'è finita La Notte del Maestro? L'addio di Pirlo tra tanti Campioni a San Siro

A San Siro, ieri sera, i presenti hanno salutato Andrea Pirlo in uno scenario veramente fantastico. La Notte del Maestro è stato uno show di stelle del calcio mondiale, passato e presente. Il Maestro ha lasciato per sempre il calcio giocato e lo ha fatto in uno stadio gremito di gente. A celebrarlo anche tanti amici calciatori che lo hanno affiancato in questa gloriosa e leggendaria carriera.

La partita è andata in onda in diretta streaming su Sky Sport 1 e Sky Supercalcio alle ore 20 di ieri sera. Queste sono state le formazioni ufficiali:

White Stars: Abbiati e Dida; Bonucci, Chiellini, Costacurta, Favalli, Jankulovski, Maldini, Nesta, Oddo, Simic, Zambrotta, Zanetti; Baronio, Camoranesi, Gattuso, Lampard, Leonardo, Pepe, Andrea Pirlo, Rui Costa, Verratti, Vidal; Baggio, Del Piero, Di Natale, Iaquinta, Inzaghi, Matri, Pato, Ronaldo, Totti, Vieri.

Blue Stars: Buffon e Storari; Adani, Barzagli, Bonera, Cafu, Diana, Ferrara, Kaladze, Materazzi, Serginho; Pirlo, Albertini, Ambrosini, Brocchi, De Rossi, Diamanti, Marchisio, Perrotta, Seedorf; Borriello, Cassano, Quagliarella, Ronaldinho, Shevchenko,

Tevez, Toni, Ventola.

Il risultato finale è stato di 7 a 7. Ben 14 gol con grandi giocate e uno spettacolo veramente unico nel salutare l’ultima volta di Andrea Pirlo, il Maestro, in campo. Purtroppo è stato un addio senza aver potuto segnare nemmeno un gol: “Mi sono stirato subito” ha detto durante la partita. A sostituirlo è stato il figlio classe 2003 che si chiama Nicolò e ha indossato la stessa maglietta con il numero 21. Un passaggio di consegne? Probabilmente si! Ciao Pirlo e Grazie di Tutto!