Juventus Video: Pirlo spospende Arthur McKennie e Dybala dopo il festino.

SERIE A – Bufera in casa Juve dopo che i Carabinieri hanno sorpreso, nel bel mezzo di una festa a cena in casa dell’americano e vietata secondo il protocollo anti-Covid, i giocatori bianconeri di Arthur, McKennie e Dybala. Nella conferenza stampa di presentazione del Derby della Mole Torino-Juventus, l’allenatore bianconero Andrea Pirlo ha annunciato la sospensione e la mancata convocazione dei tre giocatori.

I tre giocatori coinvolti non sono stati convocati. Torneranno a lavorare più tardi, vedremo quando”, ha detto il tecnico. “Per anni è successo questo genere di cose, ma quando non possiamo farlo … Non sarebbe dovuto accadere a causa di quello che sta accadendo nel mondo e nella nostra squadra”, ha aggiunto, riferendosi al fatto che due giocatori della Juventus, i difensori Leonardo Bonucci e Merih Demiral, sono contagiati dal

Covid-19. “Questo non è il momento giusto, siamo degli esempi, dobbiamo comportarci come tali”, ha continuato Pirlo.

Paulo Dybala si è scusato pubblicamente giovedì per aver partecipato a un incontro serale con il brasiliano Arthur e l’americano Weston McKennie, a casa di quest’ultimo. “Ho sbagliato a cenare fuori. Non era una festa, ma ho sbagliato lo stesso e mi scuso”, ha scritto Dybala su Instagram. I tre giocatori, come gli altri partecipanti a quell’incontro, hanno ricevuto una multa.