Jan Koum, il padre di WathsApp lascia Facebook e Zuckerberg

Jan Koum, il cofondatore di WhatsApp e attuale membro del board di Facebook, ha confermato la notizia che con molte probabilità creerà un effetto domino: lascierà Facebook di Mark Zuckerberg. Alla base del problema ci sarebbero gli scontri ideologici sulle politiche da attuare sulla privacy di Facebook, oltre alla strategia e ai tentativi di indebolire il criptaggio sui dati. Anche Jan Koum come altri famosi, aderisce in questo modo al boicotaggio post-scandalo con #DeleteFacebook.

Facebook, al centro del recente scandalo Cambridge Analytica che ha ottenuto i dati personali di un abitante degli Stati Uniti su quattro, ha risposto con le aprole dell’amministratore delegato del social network, Zuckerberg:

Mi mancherà lavorare gomito a gomito con te. Ti ringrazio per tutto quello che mi hai insegnato, incluso il criptaggio“.