Rojadirecta Italia-Argentina Streaming Calcio: Diretta TV, formazioni e dove vedere l'amichevole di Manchester

ITALIA-ARGENTINA STREAMING – La diretta tv di Italia-Argentina, partita amichevole di calcio in programma questa sera alle 20:45 sull’erba dell’Etihad Stadium di Manchester, viene trasmessa in chiaro su Rai 1 e in streaming su Rai Play. Chiesa e Lorenzo Insigne sono tornati ad allenarsi in gruppo e sono recuperati. Confermato il modulo 4-3-3, con Florenzi terzino destro e Spinazzola a sinistra. Rugani vince il ballottaggio con Ogbonna. A destra a Candreva nel tridente con Immobile e Insigne, a centrocampo Pellegrini, Jorginho e Verratti. Sono due i dubbi di formazione di Sampaoli per la sfida con gli Azzurri. In porta è ballottaggio tra Romero e Caballero, mentre come terzino destro si contendono una maglia Mercado e Bustos. Esordio dal primo minuto per Paredes. Davanti tridente Messi-Higuain-Di Maria. Ecco le probabili formazioni di Italia-Argentina:

Italia (4-3-3): Buffon; Florenzi, Rugani, Bonucci, Spinazzola; Pellegrini, Jorginho, Verratti; Chiesa, Immobile, Insigne.

Ct Luigi Di Biagio.

Argentina (4-2-3-1): Romero; Mercado, Fazio, Otamendi, Tagliafico; L.Paredes, Biglia; Maxi Meza, Messi, Di María; Higuain. Ct Jorge Sampaoli.

L’ultima volta che Argentina e Italia si sono affrontate è stato sempre in amichevole il 14 agosto 2013, quando, allo Stadio Olimpico di Roma, la Nazionale allenata da Prandelli perse 1-2. I marcatori dei gol sono stati Higuain al 21′, Banega al 49′ e Lorenzo Insigne al 75′.

L’anteprima della sfida Italia-Argentina è stata protagonizzata dalla polemica sul ritorno in Nazionale del portiere e capitano dell’Italia Gigi Buffon, il quale ha così commentato la faccenda: “Che l’Italia sia un Paese strano lo sapevamo già. Ma fare polemica su di me, che indosso la maglia della nazionale da 25 anni, è qualcosa di sensazionale. Credo di essere stato sempre un elemento aggregante e spesso per altruismo ho rinunciato a dei piccoli record personali. Proprio perché ho messo l’io davanti al noi. Però sono convinto che tra qualche settimana chi ha scritto certe cose sulla mia presenza in Nazionale si correggerà”.