Dopo gli smartphone smetteremo di usare anche questi oggetti.

Con il passare del tempo, nemmeno gli smartphone saranno immuni dall’essere sostituiti. Lo abbiamo visto in un precedente articolo. Adesso vediamo altri 4 oggetti tecnologici che secondo gli esperti smetteremo di usare in un futuro ormai prossimo, non tanto lontano. Oggetti che diventeranno obsoleti entro il 2030 o il 2040.

Gli interruttori della luce.

Sebbene non ci avessimo pensato, gli interruttori della luce sono sulla lista degli oggetti in pericolo di estinzione. “Gli interruttori della luce saranno sostituiti da luci intelligenti e assistenti attivati a voce come Alexa, Google Home e Siri”, ha affermato Bryan Lemon, leader dello sviluppo software di Heliponix.

Le luci intelligenti possono essere più efficienti dal punto di vista energetico in quanto possono regolare l’illuminazione in base alla disponibilità di luce naturale, luce ambientale e occupazione direttamente da uno smartphone, invece di avere semplicemente due opzioni come è attualmente il caso.

Registratori di cassa e contanti.

Mike Hendrickson, vice presidente della tecnologia e prodotti per sviluppatori di Skillsoft, crede che in 20 anni il denaro digitale soppianterà il contante. Lo specialista prevede che possiamo andare in un negozio, prendere tutti gli oggetti che vogliamo e poi andarcene. Mentre partiamo, ha spiegato, un certo tipo di scansione determinerà se disponiamo dei fondi per pagare ciò che prendiamo e addebitiamo.

TV via cavo.

Il numero di abbonati alla TV via cavo è in calo negli Stati Uniti. Nel 2018 le persone che hanno cancellato il loro abbonamento erano 33 milioni, mentre il 2017 era 24,9 milioni. Questa tendenza al rialzo continuerà ad aumentare solo nei prossimi anni, in quanto servizi come Netflix o Amazon Go continuano a sostituire i tradizionali pacchetti televisivi via cavo.

Le password.

La tecnologia Touch ID è una nuova forma di identificazione e verifica che utilizza l’impronta digitale o la forma del volto per sbloccare il telefono invece di dover inserire la password. Sebbene questo sistema biometrico implichi rischi per la privacy degli utenti, alcuni esperti ritengono che sostituirà gradualmente i sistemi di login delle password.