Google Chrome intelligenza artificiale generativa

Google è avanzato nella corsa all’adozione dell’intelligenza artificiale (AI) e ha presentato una serie di funzioni che mirano a migliorare l’esperienza di navigazione con il browser dell’azienda: Chrome. I cambiamenti, che arrivano poco a poco in via sperimentale, mirano all’automazione delle attività per aumentare la produttività e fornire maggiore comfort all’utente. Di seguito tutti i dettagli.

Google: quali funzionalità AI sono arrivate su Chrome

A partire da febbraio gli utenti di Google Chrome potranno accedere allo strumento “Aiutami a scrivere”, che utilizza l’intelligenza artificiale generativa per creare testi originali sulla base di un comando fornito dall’utente Internet.

Aiutami a scrivere Funzione Google Chrome IA

Questa è una funzione ideale per coloro che trovano complicata la scrittura o hanno bisogno di una spinta creativa per preparare un pezzo di scrittura. Funziona, ad esempio, per scrivere e-mail, RSVP o effettuare domande formali online.

Chrome beneficerà anche dell’intelligenza artificiale per la gestione delle schede. Sebbene questi possano già essere raggruppati in diverse categorie semplicemente cliccandoci sopra con il tasto destro, presto non ci sarà più bisogno di fare lavoro manuale poiché l’AI sarà in grado di suggerire e generare automaticamente gruppi di schede in base a quelle aperte.

Infine, la trama del browser può essere personalizzata con sfondi generativi dell’intelligenza artificiale. Per metterli alla prova dovrai entrare nel pannello laterale Personalizza Chrome, cliccare su Cambia tema e poi su Crea con AI.