Formula 1: Mercedes cambia colore per promuovere la lotta contro il razzismo.

Il team Mercedes ha annunciato che le loro auto passeranno dal tradizionale colore argento al nero nel giro della competizione ufficiale di Formula 1, che si svolgerà domenica prossima sul circuito Red Bull Ring in Austria dopo la pausa a causa della pandemia di coronavirus.

L’annuncio della squadra tedesca vincitrice delle ultime sei Coppe Costruttori: “Presentiamo i nostri nuovi colori. Una promessa per migliorare la diversità della nostra squadra e del nostro sport, e un segno dell’impegno della squadra nella lotta contro il razzismo e la discriminazione in tutte le sue forme”.

Quindi le “frecce d’argento” diventeranno “le frecce nere” al ritorno all’attività, a porte chiuse, dopo il fallito tentativo di iniziare la stagione 2020 lo scorso marzo con il Gran Premio d’Australia, un delle date definitivamente cancellate per quest’anno.

Il team Mercedes ha anche riferito in una dichiarazione che includerà la frase “End Racism” nelle divise indossate e mostrerà l’etichetta #WeRaceAsOne (Corriamo come uno) negli specchi delle macchine da corsa che guideranno l’attuale campione, il britannico Lewis Hamilton,  il finlandese Valtteri Bottas.

La posizione di Mercedes contro il razzismo è emersa fortemente dopo la morte di George Floyd a Minneapolis, negli Stati Uniti. “Nelle ultime cinque settimane, il movimento Black Lives Matter ha gettato luce sulla ricerca di quanto siano necessarie nuove misure e azioni nella lotta contro il razzismo e tutte le forme di discriminazione”, ha affermato il team in una nota.