Il marito di Salma Hayek mantiene la promessa su Notre Dame di Parigi.

François-Henri Pinault, marito di Salma Hayek, consegna ufficialmente i 100 milioni di euro che aveva promesso per la ricostruzione della cattedrale di Notre Dame.

Da quando un terribile incendio si verificò il 15 aprile che distrusse gran parte del patrimonio culturale e storico di quella cattedrale, il magnate, accompagnato dal figlio François-Henri, ha firmato i documenti corrispondenti

nell’arcidiocesi di Parigi, per trasferire i fondi promessi per la ricostruzione di gran parte di quello che il brutale incendio si è divorato.

I soldi aiuteranno notevolmente la Fondazione Notre Dame, che finora ha avviato alcuni lavori con donazioni minori.

Questo generoso gesto della famiglia Pinault è servito anche a risvegliare l’invidia di altri milionari francesi come Bernard Arnault, il quale, poco dopo ha annunciato che lui e le sue società di articoli di lusso avrebbero donato 200 milioni di euro. E, come Pinault, senza richiedere agevolazioni fiscali.