Diretta GIRO: Guerreiro trionfa a Roccaraso al termine del tappone appenninico.

DIRETTA GIRO– Il ciclista portoghese Ruben Guerreiro ha trionfato nella nona tappa del Giro d’Italia 2020 andata in scena da San Salvo a Roccaraso al termine di 208 chilometri. Il tappone appenninico, uno dei più duri dell’edizione numero 103 della corsa in rosa, finisce nelle mani del corridore portoghese della EF Pro Cycling che precede in una volata a due lo spagnolo Jonathan Castroviejo (Ineos-Grenadiers). Il podio viene completato dal danese Mikkel Bjerg (UAE-Team Emirates).

La maglia rosa resiste addosso a Joao Almeida, portoghese della Deceuninck-Quick Step, il quale chiude la prima settimana restando al comando della classifica generale. Arriva con il gruppo maglia rosa anche Vincenzo Nibali.

Domani giornata di riposo, prima di entrare nel vivo della seconda settimana con la decima tappa da Lanciano a Tortoreto di 177 chilometri in programma martedì. Una frazione che potrebbe stravolgere le classifiche visti i muri che dovranno affrontari i ciclisti con pendenze elevate dell’ultimo tratto.


Rojadirecta Diretta Ciclismo Tappone appenninico Oggi: arrivo in salita Roccaraso (Aremogna) Streaming su Rai TV | Giro d’Italia 2020.

Diretta Giro d’Italia 2020 in streaming oggi 11 ottobre. Si corre oggi la nona tappa: partenza da San Salvo (Chieti in Abruzzo), arrivo in salita a Roccaraso (Aremogna), località sciistica più nota ed attrezzata dell’Appennino, nella quale i ciclisti percoreranno 208 Km della Corsa Rosa, giunta alla 103esima edizione.

Percorso > Tappone appenninico caratterizzato dal un elevato dislivello complessivo (oltre 4000 m). Dopo un breve tratto lungo la costa adriatica si affrontano i saliscendi dell’entroterra fino a Guardiagrele per poi in sequenza scalare il Passo Lanciano, il Passo di San Leonardo e il Bosco di Sant’Antonio. Salite di elevata lunghezza e la prima anche con pendenze a doppia cifra. Dopo Pescocostanzo e Rivisondoli si raggiunge Roccaraso dove inizia l’ascesa finale. Per un totale di 208 Km di una frazione che sarà trasmessa, come sempre, in diretta streaming Rai.

Ultimi chilometri > Salita finale di 10 km circa alla media del 5,7%. Prima parte pedalabile seguita da un tratto in falsopiano a scendere. Ultimi 2 km al 7% con le pendenze massime all’interno dell’ultimo km attorno al 12% (fondo in asfalto, larghezza 6 m). Guarda la mappa con l’altimetria.

Chi ha vinto la tappa di ieri.

La tappa di ieri, la numero 8 del Giro, la Giovinazzo – Vieste (Gargano) di 200 Km, è stata vinta dal britannico Alex Dowsett (Israel Start-Up Nation), alla seconda vittoria alla corsa rosa dopo quella ottenuta nel lontano 2013, il quale dopo l’arrivo ha

dichiarato:

“Non ho parole per descrivere come mi sento in questo momento. Volevo veramente ottenere un successo in questo 2020 così difficile! Non ho ancora un contratto per il prossimo anno e a gennaio nascerà mio figlio: avevo davvero bisogno di un risultato del genere, non ci posso credere!”.

Il portoghese Joao Almeida si è confermato maglia rosa:

“Oggi è stata una tappa abbastanza tranquilla per noi. Abbiamo corso in testa al gruppo ma l’obiettivo non era riprendere la fuga quanto tenere la Maglia Rosa. Domani sarà più difficile ma sicuramente proveremo a difenderla”.

Guarda gli highlights della 8a tappa del Giro d’Italia 2020 con le immagini più belle della fuga vincente di Dowsett che vince a Vieste.

Dove vedere la tappa di oggi del Giro d’Italia in diretta tv e live streaming video.

La tappa 9 di oggi domenica 11 ottobre 2020, la San Salvo – Roccaraso (Aremogna) di 208 Km, in diretta live in chiaro e in tempo reale grazie al servizio online offerto da Rai.

Partenza gara alle ore 10:20 e trasmessa in diretta televisiva su Rai Due ed Eurosport 1. Tutta la copertura Rai del Giro d’Italia si potrà vedere in diretta streaming da pc, tablet e smartphone, con l’applicazione Rai Play (link https://www.raiplay.it/). Per chi è abbonato a Eurosport Player, la piattaforma online del canale, sarà possibile seguire le tappe del Giro d’Italia 2020 anche in streaming da pc, tablet e smartphone.

Guarda la presentazione della tappa odierna: