Chucky Lozano, primo calciatore messicano a segnare in Serie A.

Juventus Napoli di ieri è stata una partita incredibile grazie ai tanti gol realizzati, fino all’ultimo minuto, e oltre. E’ stata una partita tutta particolare anche per Chucky Lozano al quale sono stati sufficienti 23 minuti per mettere le sue credenziali come goleador in Italia.

Chucky Lozano è sinonimo di “storia”. È stato l’ultimo giorno del mese di agosto 2019 quando l’ex PSV ha deciso di segnare con lettere d’oro il suo debutto in Serie A. E’ diventato infatti il primo calciatore messicano a segnare un goal in questo campionato.

Il calcio italiano ricorderà per tutta la vita Hirving Lozano, il giovane messicano che arrivò a imporre un nuovo record sulla sua storia del calcio nel Vecchio Continente.

Nemmeno Miguel Layún con l’Atalanta nel 2009, oppure Rafa Márquez nel 2014 con l’Hellas Verona e nemmeno Héctor Moreno con la Roma nel 2017, hanno potuto segnare come

rappresentanti del Messico in Italia. Tuttavia, Chucky Lozano ha avuto 23 minuti per insegnare le sue credenziali come marcatore in Italia e alzare la mano affinché Carlo Ancelotti inizi a considerarlo il detentore indiscusso.

Inoltre Hirving Lozano ha segnato ancora una volta al suo debutto in un nuovo torneo, come ha fatto con il Tuzos de Pachuca e il PSV Eindhoven.

Chucky Lozano, un record incredibile di gol al debutto

Chucky Lozano ha dieci gol nel debutto nei tornei. Hirving ha sempre segnato nei suoi debutti nei tornei: nella sua prima partita in Liga MX, Concachampions, Eredivisie, Holland Cup, Champions League, Serie A Italia, Qualificazioni, Confederazioni e Coppa del Mondo.