Champions League: Manchester City-Real Madrid a rischio per Quarantena Coronavirus in UK.

DIRETTA CHAMPIONS – Il ritorno alla “normalità”, nell’era post-covid in Europa sembra essere ancora lontano. Manchester City-Real Madrid, ritorno degli ottavi di Champions League in programma il 7 agosto 2020 allo stadio Etihad, è a rischio di non essere giocata. Il governo britannico, infatti, davanti all’aumento di casi di coronavirus in Spagna, starebbe per disporre una quarantena di 14 giorni per tutti coloro che voleranno nel Regno Unito e questo potrebbe impedire che la partita di calcio fra Citizens ed i Blancos si disputi a Manchester. Dalla UEFA ancora nessun commento a riguardo. E’ chiaro però che se il governo non dovesse concedere deroghe, l’unica soluzione all’orizzonte sarà quello di spostare l’incontro in campo neutro.

Nel frattempo, il tecnico del Manchester City Pep Guardiola si è espresso sui suoi rivali spagnoli nella partita di ritorno degli ottavi della Champions League in programma il 7 agosto. “Se i giocatori non avranno fame, avremo più di un problema.

Non passeremo. Bisognerà fare qualcosa di speciale. Conoscono il Real Madrid e la qualità che hanno in tutti gli aspetti. I giocatori conoscono la competizione europea, hanno visto le ultime finali della Champions League quando il Real Madrid c’era. Non c’è bisogno che io dica loro altro Parleremo un po’ di ciò che faremo in quella partita. Ma è quello che abbiamo fatto durante tutta la stagione. Non vincerà la tattica, ma l’energia e la passione che abbiamo dentro, il club, i giocatori, tutti noi. Questo ci darà l’opportunità di passare, niente altro. Sono partite speciali, ogni giocatore deve avere dentro la voglia di farcela, di vincere”.

La partita di andata, giocata il 26 febbraio al Santiago Bernabeu, era terminato con il risultato di 1-2 a favore degli inglesi. Al vantaggio dei Blancos con Isco al 60′, avevano risposto rimontando il punteggio Gabriel Jesus al 78′ e Kevin De Bruyne all’83’ su calcio di rigore. All’86’ veniva espulso Sergio Ramos che quindi non potrà giocare nella gara di ritorno.