Cellulari contaminati da agenti patogeni? Dobbiamo pulirli regolarmente

La pandemia di Covid-19 ha cambiato il modo in cui la maggior parte delle persone in tutto il mondo si relaziona all’igiene personale e, più specificamente, al lavaggio delle mani. Pulirsi regolarmente le mani è una delle azioni più efficaci per prevenire le infezioni, ma tutti abbiamo qualcosa che potrebbe essere considerato una terza mano e che non puliamo quasi mai: i nostri telefoni.

Cellulari contaminati da agenti patogeni pericolosi come batteri e virus

Un team di ricercatori australiani ha recentemente scoperto che i telefoni cellulari sono contaminati da agenti patogeni pericolosi come batteri e virus che annullano i benefici del lavaggio delle mani se non vengono puliti adeguatamente.

Cellulari contaminati da agenti patogeni? Dobbiamo pulirli regolarmente.

Lotti Tajouri, Professore Associato di Biologia Molecolare presso la Bond University, in Australia, si è interessato a indagare su questo argomento vedendo i medici di un ospedale usare i loro telefoni subito dopo essersi lavati le mani e prima di eseguire un intervento chirurgico. Tajouri ha intervistato 165 operatori sanitari e ha esaminato i loro telefoni cellulari come parte dello studio e ha dichiarato:

“I telefoni cellulari che testiamo con i tamponi sono

assolutamente contaminati da batteri, virus, funghi e persino parassiti. Non sorprende che troviamo batteri associati alla contaminazione fecale”.

Il 98% delle persone intervistate ritiene che i propri telefoni cellulari siano contaminati e il 52% ha riconosciuto di utilizzare questi dispositivi in ​​bagno. Inoltre, il 57% afferma di non aver mai pulito il proprio cellulare.

Tajouri insiste sul fatto che i telefoni cellulari dovrebbero essere visti come una terza mano e dovrebbero essere disinfettati o lavati regolarmente come facciamo con le nostre mani.

Abbiamo trovato agenti patogeni animali, abbiamo trovato agenti patogeni vegetali, quindi pensa alla biosicurezza e pensa a cosa dovremmo probabilmente fare nei nostri aeroporti“, ha detto Tajouri, invitando i funzionari della sanità pubblica a prestare attenzione alle loro indagini per evitare un nuovo focolaio di Covid- 19 e per prevenire potenzialmente future pandemie.