Cagliari-Juventus: Buffon ne prende 2 da Gagliano e Simeone, Ronaldo a secco si allontana dalla Scarpa d'Oro.

DIRETTA CAGLIARI JUVE – Soddisfazione del Cagliari di Zenga nel sconfiggere i neo Campioni d’Italia nella 37a giornata di Serie A. Cadono i Bianconeri di Sarri nella loro prima partita dopo la vittoria dello Scudetto: assenze e stimoli mancanti le giustificazioni per la Vecchia Signora. Ma i Sardi meritano la vittoria: all’8’ la sblocca il giovanissimo, classe 2000, Gagliano che a fine primo tempo serve anche un assist a Simeone per il raddoppio. Nella ripresa la squadra di Sarri rischia anche di subire il terzo gol.

CR7 Cristiano Ronaldo prova in tutti i modi a segnare (per competire con Ciro Immobile – con la rete segnata al Brescia, supera Robert Lewandowski al primo posto con 35 reti realizzate – per la conquista della Scarpa d’Oro) ma sulla sua strada trova un superlativo Cragno. Era da novembre 2009 che il Cagliari non vinceva una partita di Serie A contro la Juventus, un 2-0 con Massimiliano Allegri in panchina. La Juventus ha stabilito il proprio record di tiri in un incontro di Serie A senza segnare da quando viene raccolto questo dato, ossia dal 2004/05 (34).

Il tabellino di Cagliari-Juventus 2-0.

Marcatori gol: 8′ Gagliano, 45’+2′ Simeone.

Cagliari (3-4-1-2): Cragno; Walukiewicz, Ceppitelli, Klavan; Faragò, Ionita, Rog (47′ Paloschi), Mattiello; Joao Pedro (88′ Pereiro); Simeone (84′ Birsa), Gagliano

(46′ Lykogiannis). Allenatore Zenga.

Juventus (4-3-3): Buffon; Cuadrado, Rugani, Bonucci, Alex Sandro; Bentancur (76′ Peeters), Pjanic (61′ Zanimacchia), Muratore (61′ Matuidi); Bernardeschi, Higuain (88′ Olivieri), Ronaldo. Allenatore Sarri.

Ammoniti: Rog, Pjanic, Sarri, Joao Pedro.

La critica pungente sul gioco di Sarri e la sua Juventus

Cagliari Juventus Highlights