Immensa Juventus: 9 scudetti consecutivi con 3 allenatori diversi.

JUVENTUS VINCE LO SCUDETTO – Con la vittoria sulla Sampdoria con il risultato di 2-0, la Juventus conquista matematicamente, a due giornate dal termine, lo scudetto numero 36 della sua storia, il nono consecutvo. Una incredibile sequenza quella della Vecchia Signora, raggiunta con tre allenatori differenti: Antonio Conte (i primi tre), Massimiliano Allegri (i successivi cinque) e Maurizio Sarri, al suo primo scudetto in Serie A e con la Juve.

La Juventus si è laureata quindi Campione d’Italia per la nona stagione consecutiva, una striscia record nella storia dei cinque maggiori campionati europei. Nella foto di copertina, Maurizio Sarri festeggia lo scudetto appena vinto con una bottiglia di champagne.

Il tabellino di Juventus-Sampdoria 2-0.

Marcatori gol: 45+7′ CR7 Cristiano Ronaldo, 67′ Bernardeschi.

Juventus (4-3-3): Szczesny; Danilo (29′ Bernardeschi), De Ligt (78′ Rugani), Bonucci, Alex Sandro; Rabiot, Pjanic (78′ Bentancur), Matuidi; Cuadrado, Dybala (40′ Higuain), Cristiano Ronaldo. Allenatore Sarri.

Sampdoria (4-4-2): Audero; Tonelli, Yoshida, Chabot (22′ Leris), Augello; Depaoli, Thorsby, Linetty, Jankto (74′ Gabbiadini); Ramirez (91′ Maroni), Quagliarella.

Allenatore Ranieri.

Ammoniti: Pjanic (J), Tonelli (S), Jankto (S), Bernardeschi (J), Cuadrado (J), Rabiot (J). Espulsi: Thorsby al 77′ per doppia ammonizione. Note: Cristiano Ronaldo calcia sulla traversa un calcio di rigore all’89’.

Video Highlights Juventus-Sampdoria 2-0.

STRON9GER Juventus, guarda i moscoli delle gambe di Ronaldo

Festa Scudetto Juventus.