30 giorni all'atterraggio su Marte: il 5° Senso all'esplorazione del Pianeta Rosso

Tra solamente un mese, il 18 febbraio 2021, il rover Mars Perseverance della NASA atterrerà sul Pianeta Rosso.

Marte è il quarto pianeta in ordine di distanza dal sole. È uno dei pianeti più vicini alla terra e il secondo più piccolo del sistema solare. Le sue temperature e condizioni lo hanno reso un pianeta interessante a causa di alcune somiglianze che ha con la Terra. Elon Musk ha grandi progetti riguardo a Marte.

Ecco perché sul pianeta rosso sono state effettuate, o almeno tentate, circa 50 diverse missioni, molte delle quali ancora in corso. Uno di questi è Perseverance, condotto dagli Stati Uniti, il cui viaggio spaziale è iniziato il 30 luglio 2020 e dovrebbe arrivare su Marte il 18 febbraio 2021.

È rimasto poco perché ciò accada, e mentre la missione Perseverance si avvicina al pianeta rosso, sorgono più incognite su come sarà tutto lì. Tuttavia, in questa occasione, la navicella è dotata di un microfono che raccoglierà i suoni che circondano la navicella quando sta atterrando su Marte.

Registrare suoni udibili su Marte

D’altra parte, il rover che si muoverà a terra avrà un microfono SuperCam che sarà in grado di catturare clip dei suoni che vengono prodotti sulla superficie del pianeta, anche se inevitabilmente

catturerà anche i suoni che il rover stesso emette quando si muove e quando usa i suoi strumenti.

Al momento, i microfoni non sono mai stati utilizzati con successo su Marte a causa di alcune caratteristiche speciali che il pianeta possiede. Si prevede che durante questa missione i suoni possano essere catturati sia nel processo di atterraggio che nel suo viaggio attraverso la superficie marziana, poiché in questo modo si potrebbe conoscere ancora di più questo pianeta.

Un quinto senso all’esplorazione di Marte

Il ricercatore della NASA Baptiste Chide:

“Tutta la scienza che possiamo ottenere con uno strumento semplice come un microfono è impressionante (…) Registrare suoni udibili su Marte è un’esperienza unica. Con i microfoni a bordo del Perseverance, aggiungeremo un quinto senso all’esplorazione di Marte. Aprirà una nuova area di indagine scientifica sia in atmosfera che in superficie “.

Questo stesso 2021, anche le missioni Tianwen-1 della Cina e la missione Hope Mars degli Emirati Arabi Uniti, raggiungeranno la superficie di Marte. A partire dal prossimo anno inizieranno anche alcune missioni legate al pianeta rosso, come le ExoMars russe o le Missioni Cargo di SpaceX.