Atalanta-Juventus 1-2, 14esima Coppa Italia alla Vecchia Signora, decidono Kulusevski e Chiesa

DIRETTA CALCIOLa Juventus di Andrea Pirlo ha vinto la Coppa Italia 2020-2021 battendo in finale 2-1 l’Atalanta di Gasperini: è il 14° trofeo per la Vecchia Signora, il secondo per Pirlo (al primo anno come allenatore sulla panchina bianconera) dopo la Supercoppa italiana. Per l’Atalanta la seconda finale persa negli ultimi tre anni. Si è giocato a Reggio Emilia davanti a 4300 spettatori.

Alla prima azione in area della Juve, Bianconeri in vantaggio con un bellissimo gol (morbido sinistro a giro) di Kulusevski al 31′. Reazione Dea e Malinovskyi trova il pareggio (41′) su assist di Hateboer. Nella ripresa bianconeri trasformati in concomitanza di un vistoso calo dell’Atalanta: al 60′ palo clamoroso di Chiesa su tacco smarcante di Cristiano Ronaldo. Al 73′ ancora Chiesa scambia con Kulusesvki e insacca il gol decisivo che regala alla Juventus la 14esima Coppa Italia, che permetterà alla sua squadra di giocare la Supercoppa italiana il prossimo anno contro l’Inter Campione d’Italia.

Atalanta-Juventus risultato esatto finale 1-2

Marcatori gol: 31′ Kulusevski (J), 41′ Malinovskyi (A), 73′ Chiesa (J).

Atalanta (3-4-1-2): Gollini; Toloi (76′ Djimsiti), Romero, Palomino; Hateboer (76′ Ilicic), De Roon, Freuler, Gosens (82′ Miranchuk); Pessina (68′ Pasalic); Malinovskyi (68′ Muriel), Zapata. Allenatore Gasperini.

Juventus (4-4-2): Buffon; Cuadrado, De Ligt, Chiellini, Danilo; McKennie, Bentancur, Rabiot, Chiesa (74′ Dybala); Kulusevski (82′ Bonucci), Ronaldo. Allenatore Pirlo.

Ammoniti: Chiellini, Malinovskyi, De Ligt, Romero, Freuler, De Roon, Ilicic. Espulsi: Toloi (dalla panchina).

Curiosità

Gianluigi Buffon ha vinto sei volte la Coppa Italia (una con il Parma e cinque con la Juventus), nessun giocatore conta più successi nella competizione. Andrea Pirlo è il quarto allenatore della Juventus ad aver vinto la Coppa Italia sia da giocatore che da allenatore, dopo Luis Monti, Carlo Parola e Dino Zoff.