Come vedere Argentina-Australia Streaming Gratis

MONDIALI STREAMING – La seconda sfida degli ottavi di finale dei mondiali di calcio in Qatar, Argentina-Australia è in programma allo Stadio Ahmad Bin Ali. Si gioca alle ore 20 italiane, dopo Olanda-Stati Uniti delle 16, con diretta streaming tv che inizia alle ore 20 italiane di oggi, sabato 3 dicembre 2022. I vincitori di queste due partite si affronteranno ai quarti di finale. Di seguito formazioni, statistiche, e dove vedere Argentina-Australia streaming gratis e diretta tv.

  • Questo è il primo incontro tra Argentina e Australia dall’amichevole del settembre 2007, vinta 1-0 dall’Argentina con un gol di Martin Demichelis. Sarà anche la prima volta che si incontrano in una Coppa del Mondo.

Argentina-Australia, le formazioni

I sudamericani si presentano all’appuntamento dopo essersi qualificati da primi nel Gruppo C, davanti a Polonia, Messico e Arabia Saudita. L’Australia invece era stata inserita nel Gruppo D, dove si è qualificata da seconda, alle spalle della Francia e davanti a Tunisia e Danimarca.

Argentina (4-3-3): Dibu Martinez; Molina, Romero, Otamendi, Acuna; De Paul, Enzo Fernandez, Mac Allister; Messi, Julian Alvarez, Papu Gomez. CT Scaloni.

A disposizione in panchina: Armani, Rulli, Thiago Almada, Correa, Di Maria, Dybala, Foyth, Lautaro Martinez, Lisandro Martinez, Montiel, Palacios, Paredes, Pezzella, Guido Rodriguez, Tagliafico. Indisponibili: nessuno. Squalificati: nessuno. Diffidati: Acuna.

Australia (4-4-2): Ryan; Degenek, Souttar, Rowles, Behich; Leckie, Irvine, Mooy, Goodwin; Duke, McGree. CT Arnold.

A disposizione in panchina: Redmayne, Vukovic, Atkinson, Baccus, Cummings, Deng, Devlin, Hrustic, Karacic, King, Kuol, Mabil, MacLaren, Tilio, Wright. Indisponibili: nessuno. Squalificati: nessuno. Diffidati: Duke, Irvine, Behich, Degenek.

Arbitro: Marciniak (Polonia). Guardalinee: Sokolnicki, Listkiewicz (Polonia). Quarto uomo: Escobar (Guatemala). VAR: Kwiatkowski (Polonia). Assistente VAR: Fritz (Germania).

  • L’unica vittoria dell’Australia contro l’Argentina in sette partite (P1 S5) è stata nel luglio 1988 all’Australian Bicentenary Gold Cup, vincendo 4-1 con gol di Paul Wade, Charlie Yankos (x2) e Vlado Bozinoski. Anche l’attuale allenatore Graham Arnold ha giocato in quella partita per i Socceroos.

Argentina-Australia in Diretta TV

La partita dei Mondiali Argentina-Australia in diretta tv su Rai Uno, con collegamenti pre-partita dallo Stadio Ahmad Bin Ali, a partire dalle ore 19:45 di oggi, sabato 3 dicembre 2022.

Ricordiamo, visto che sono in molti a chiedercelo, che siti internet di eventi sportivi come Rojadirecta sono vietati dalla legge italiana in quanto non detengono i diritti di riproduzione live.

Questa sarà la quinta partita dell’Australia ai Mondiali contro una rivale sudamericana: i Socceroos non sono riusciti a vincere nelle quattro precedenti (P1 S3). Gli unici precedenti incontri dell’Argentina con un rivale oceanico sono le sette partite contro l’Australia, nessuna delle quali ai Mondiali.

Argentina-Australia Streaming Gratis

Per vedere la partita del Mondiale Argentina-Australia streaming gratis su smartphone, tablet e pc, basterà collegarsi al portale rai.tv. Streaming live anche con l’app di Ray Play, scaricabile dal sito con tutta la comodità del caso.

  • L’Argentina è stata eliminata negli ottavi di finale della Coppa del Mondo 2018, perdendo contro i futuri campioni della Francia. Non sono mai stati eliminati prima dei quarti di finale in Coppe del Mondo consecutive da quando gli ottavi di finale sono stati introdotti nel 1986, l’ultima uscita prima degli ottavi in ​​anni consecutivi nel 1958 e nel 1962 (eliminati nella fase a gironi entrambe le volte).

Insomma, abbiamo ampliamente risposto alla domanda “Come vedere Argentina-Australia in diretta streaming” e quindi tenetevi liberi e sedetevi comodi sulla vostra poltrona, perchè alle 20 di oggi va in scena la Coppa del Mondo 2022.

  • L’Australia ha raggiunto la fase a eliminazione diretta della Coppa del Mondo per la seconda volta, anche nel 2006 con Guus Hiddink. Hanno perso 1-0 contro l’Italia negli ottavi di finale di quell’anno, con Francesco Totti che ha segnato un rigore all’ultimo minuto per eliminarli.