Calcio: Le parole di Antonio Conte prima di Malta Italia.

ROMA – Antonio Conte parla prima del match in diretta Malta Italia allo stadio “Ta’Qali National Stadium” di Ta’Qali, secondo impegno in pochi giorni della nazionale dopo Italia Azerbaijan di venerdi’ per le qualificazioni agli europei di calcio di Francia 2016.

La partita verra’ trasmessa anche in diretta streaming.

La frase di Antonio Conte che emerge tra le tante e’ “Azzurri, testa bassa e pedalare“. Usa una metafora il ct dell’Italia: “Siamo come un ciclista a inizio tappa: testa bassa e pedalare. Ascoltiamo le critiche e ne prendiamo atto. Ma avanti a lavorare. Siamo insieme solo da un mese e stiamo creando qualcosa di bello”. Qualche parola anche sulla formazione che scendera’ in campo contro Malta: “Qualche novità ci sarà, anche perché giochiamo dopo solo tre giorni. Pellè? Può essere un’opzione. Pellè può essere un’opzione per domani come Destro, Giovinco, Immobile e Zaza”.

“Ci aspettiamo una partita ostica contro Malta. Contro la Norvegia hanno giocato a viso aperto, preso gol su contropiede. Giochiamo tre giorni dopo Palermo, qualche cambio ci sarà nell’Italia di domani contro Malta: ma dirvi nomi e cognomi mi sembra troppo. Il bel gioco porta vittoria, è quello che cerco di inculcare alle mie squadre. Lavoriamo per calcio propositivo. Per fare valutazione sul nuovo corso, aspetterei qualche partita in più. Questa squadra ha identità precisa, faremo bene”.