Alex Zanardi: bolletino medico dopo l'ultima operazione

L’ex pilota di Formula 1 e vincitore di quattro medaglie d’oro paralimpiche, Alex Zanardi, ha subito un nuovo intervento chirurgico in Italia, per la terza volta da quando è stato ricoverato in ospedale il 19 giugno, a seguito di un incidente durante un’esibizione.

L’operazione è stata effettuata sabato pomeriggio presso l’ospedale Santa Maria alle Scotte di Siena (AOU Senese, in Toscana), dove è stato ricoverato. E’ durata cinque ore e consisteva in una ricostruzione craniofacciale.

Secondo l’ultimo bollettino medico, “si è trattato di un intervento realizzato da professionisti del maxillo-facciale e della neurochirurgia, finalizzato alla ricostruzione craniofacciale e alla stabilizzazione delle aree colpite dal trauma riportato”.

“L’operazione fa parte degli interventi programmati per permettere ogni prosecuzione del percorso terapeutico“. Le sue condizioni restano stabili, ma gravi.

Alex Zanardi, nato a Bologna nel 1966, partecipava alla competizione Obiettivo Tricolore il 19 giugno, quando ha perso il controllo della sua handbike e ha invaso l’altra corsia della strada. Ha battuto la testa contro un camion che guidava nella direzione opposta. È stato trasferito a bordo di un elicottero all’ospedale Santa Maria alle Scotte di Siena, uno dei centri sanitari più prestigiosi d’Italia, dove lo stesso giorno è stato sottoposto a una delicata operazione di neurochirurgia di tre ore.

Alex Zanardi ha gareggiato in Formula 1 dal 1991 al 1994 e nel 1999 con i team Jordan, Lotus, Minardi e Williams.