Youtuber Star: Bambino di 8 anni guadagna 22 milioni di dollari con Video Unboxing.

A leggere questa notizia abbiamo subito pensato di aver sbagliato mestiere! PewDiePie? Il robot Platon? No, lo YouTuber che genera più profitti è un bambino di 8 anni di nome Ryan. Secondo la rivista Forbes, il canale YouTube di Ryan ToysReview, dedicato a parlare di giocattoli, quest’anno ha prodotto 22 milioni di dollari.

Ryan ToysReview pubblica nuovi video quasi ogni giorno e alcuni di loro superano facilmente il milione di visualizzazioni, principalmente di bambini. Quando la rete di notizie americana NBC ha chiesto a Ryan perché ai bambini piacesse guardare i suoi video, ha risposto che era “divertente“.

Video Unboxing su YouTube

Questo è il suo segreto. Creato nel 2015 dai genitori di Ryan, il canale YouTube è stato un successo praticamente fin dall’inizio. Solo lo scorso anno Ryan ToysReview ha generato 11 milioni di dollari. Ora i suoi video hanno avuto quasi 26 miliardi di visite e l’account ha accumulato 17,3 milioni di follower.

Ryan si occupa principalmente di Video Unboxing, in cui i creatori di contenuti si filmano aprendo giocattoli, prodotti tecnologici e altri beni di consumo, spiegando caratteristiche diverse.

Quasi tutti i suoi soldi, o circa 21 milioni, provengono dagli annunci AdSense che appaiono prima dei suoi video.

Quando aumentano le visualizzazioni, aumentano anche le entrate pubblicitarie. Ma, poiché Ryan è ancora minorenne, non tutto può essere speso immediatamente: il 15% dei suoi guadagni viene depositato su un conto bancario a cui potrà accedere quando sarà maggiorenne. E fra dieci anni si ritroverà ad avere una fortuna tra le mani.

La quantità di denaro generata dalle pubblicazioni sponsorizzate è piccola rispetto ad altri youtuber, spiega Forbes. È “il risultato non solo delle poche offerte che Ryan (o i suoi genitori) decidono di accettare, ma anche del fatto che la sua piccola impresa non ha tante risorse”, aggiunge.

Tuttavia, la portata del bambino è gigantesca. I giocattoli nei video del canale YouTube possono essere venduti rapidamente e questo ha fatto sì che i loro genitori volessero avventurarsi fuori dai social network. Ad agosto, il grande magazzino Walmart ha iniziato a vendere una gamma esclusiva di giocattoli e abbigliamento denominata Ryan’s World.

Il successo di questo bambino è dovuto in parte al fatto che la piattaforma è preferita da bambini e adolescenti, che consumano sempre meno televisione. Questo cambio di paradigma sta già accadendo negli ultimi anni e potrebbe ripetersi: i cosiddetti influencer ora stanno iniziando a usare più Instagram.