VIETATO BACIARSI – Fanno discutere alcune leggi presenti nel nostro territorio che possono portare anche a pagare multe salate. Nella citta’ di Eboli (a sud di Napoli), ad esempio, meta di molti viaggi di nozze anche tra gli stranieri, se baciate il vostro partner mentre siete alla guida di un auto potete essere multati fino a 500 euro. Probabilmente ci consolera’ il fatto che anche a Parigi, “la ville de l’amour”, e’ vietato baciarsi mentre si aspetta il treno, mentre a Dubai sono ancora piu’ severi: vietato baciarsi in pubblico e basta.

Se questa legge vi sembrera’ assurda, sappiate che, vicino la citta’ degli innamorati, Venezia, c’e’ la spiaggia della bella Eraclea dove potersi godere il sole e il mare. Bene, fate attenzione a non costruire castelli di sabbia pero’, perche’ qui e’ severamente proibito farlo.

A 35 km da Milano c’e’ Vigevano, piccola citta’ dove si dice esserci la Piazza piu’ bella d’Italia: qui e’ vietato sedersi all’ombra dei monumenti pubblici, c’e’ chi ha dovuto pagare una multa poi di 160 euro.

Non e’ di meno la bella e tranquilla Capri, dove alcune persone sono state arrestate per aver indossato scarpe “rumorose”.

Ma l’Italia non e’ la sola ad avere delle leggi per lo meno “incredibili”. Ad Amsterdam (in Olanda), nei “coffee shops” e’ legale fumare marihuana mentre in molti di questi locali e’ vietato fumare tabacco. A Singapore inoltre, e’ da oltre 20 anni che e’ proibito masticare le gomme americane (chewing gum o cicles) per mantenere pulite le strade.

Infine, in questa rapida carellata di cose proibite, in Svizzera (e puo’ sembrare una leggenda metropolitana) ci sono regole condominiali che vietano un qualsiasi rumore dopo le 10 di sera (nemmeno tirare lo sciacquone!).