Tresette: regolamento e modalità di gioco online.

Il Tresette, assieme alla Briscola e alla Scopa, è uno dei giochi di carte più diffuso nel nostro paese. Un gioco molto dinamico e divertente che appassiona giocatori di tutte le età, dove ciò che più conta è l’abilità e la strategia del giocatore.

L’origine di questo gioco non è certa ma l’ipotesi più accreditata è che sia nato in Spagna nel corso del Seicento e che, con lo sbarco dei marinai spagnoli, si sia poi diffuso a Napoli, dove le regole sarebbero state riviste e messe a punto, e si sia poi diffuso in tutte le regioni d’Italia, sviluppandosi in diverse versioni. Fra i giochi di carte italiani, il Tresette è, infatti, quello che presenta il maggior numero di varianti sia per numero di giocatori sia per le regole, che nella versione fisica cambiano da regione a regione.

Le regole ufficiali per giocare il tresette online sono invece univoche e prevedono due varianti: a vincere e a perdere. Lo scopo è nel primo caso quello di totalizzare il maggior punteggio rispetto all’avversario mentre nella versione a perdere è di realizzare il minor numero di punti. In entrambe le versioni si gioca in 2 o 4 giocatori con un mazzo di 40 carte italiane tradizionali e un mazziere scelto dal sistema casualmente.

Giocando contro un solo giocatore, vengono distribuite dieci carte ciascuno; le restanti rimangono nel mazzo e verranno pescate successivamente. Il primo giocatore a “parlare” è quello che, scegliendo la carta, decide il seme che comanderà quella mano. L’avversario dovrà rispondere con una carta dello stesso seme, a meno che non ne abbia, e vincerà quella che vale di più.

Chi gioca una carta più alta del seme che comanda vince la presa. Dopo ogni mano i giocatori pescano una carta dal mazzo sul tavolo. La carta verrà mostrata a entrambi. Il primo a parlare è il giocatore che ha vinto la presa nella mano precedente.

Nella modalità di gioco online a quattro giocatori, cioè con due squadre da due giocatori, le regole non differiscono e le 40 carte vengono distribuite a partire dal giocatore che si trova sulla sua destra dal mazziere scelto direttamente dal software.

L’obiettivo del gioco è raggiungere 11, 21 o 31 punti (in base alla tipologia di torneo) prima dell’avversario.

In ordine gerarchico, le carte con più valore sono ordinate in questo modo: 3, 2, asso, Re, Cavallo, Fante e poi tutte le altre. Per quanto riguarda il valore in punti delle carte, l’asso vale 1 punto, 2, 3, Re, Cavallo, Donna valgono 1/3 di punto, mentre 7, 6, 5, 4 sono gli “scartini” e valgono 0 punti.

Il Tresette è un gioco di logica e memoria, ma anche d’astuzia che si acquisisce dall’esperienza di gioco. Un consiglio per aumentare le probabilità di vittoria è quello di cercare di tenere a mente le carte che sono già uscite, come si farebbe nella versione dal vivo.