TOUR de France, Diretta Oggi Fabio Aru in Tappa 16: analisi altimetria percorso, Video Streaming Rai

DIRETTA CICLISMO – Ultima settimana di pedalate per Fabio Aru e Chris Froome nella 104esima edizione della Grande Boucle. Dopo il ritorno in maglia gialla del britannico e la successiva pausa del lunedì, si corre oggi la 16esima tappa del Tour de France 2017, la Le Puy-en-Velay / Romans-sur-Isère, lunga 165 Km.

Dopo il giorno di riposo si passa dall’Alta Loira alla valle del Rodano e poi a quella dell’Isere per l’arrivo a Romans-sur-Isere. Le difficoltà altimetriche sono nella prima parte quindi potrebbe anche esserci spazio per l’ultimo arrivo allo sprint prima delle Alpi, sempre che non venga dato spazio ad uomini rimasti fuori classifica nei giorni precedenti. Tappa mista da 165km con i ”big” chiamati al risparmio energetico in vista del gran finale.

Mappa / Percorso tappa 16 Tour de France 2017 di ciclismo

Altimetria 16a tappa Tour de France 2017 di ciclismo

DIRETTA Tour de France 2017 16a tappa, dove vederla in tv e streaming gratis

Potete vedere il Tour de France 2017 attraverso la grande copertura televisiva di Rai ed Eurosport. La diretta tv di questa 16a tappa, la Le Puy-en-Velay / Romans-sur-Isère, lunga 165 Km, in diretta tv sui canali di Rai 3 (in chiaro), quelli di Rai Sport, quelli del digitale terrestre di Rai Sport DTT e quelli di Eurosport.

Se non avete un televisore potete seguire la 16a tappa del Tour de France 2017 di oggi 18 luglio in diretta video streaming live gratis sul sito Internet ufficiale di Rai Play (link) e a pagamento su Eurosport Player. Ricordiamo che Rojadirecta (raccoglitore internet di web links) è illegale in italia (info qui).

Chi ha vinto l’ultima tappa?

Bauke Mollema ha vinto oggi la 15a tappa del 104esimo Tour de France, la Laissac Severac l’Eglise-Le Puy en Velay, di 189.5 chilomteri. L’olandese della Trek Segafedo si e’ imposto in solitaria. Alle sue spalle, staccati di 19″, si sono piazzati il toscano Diego Ulissi (Uae Team Eemirates), secondo, e il francese Tony Gallopin (Lotto Soudal), terzo. Tutti appaiati i primi quattro della classifica generale: il britannico Chris Froome (Sky) e’ sempre in maglia gialla, davanti al sardo Fabio Aru (Astana), secondo a 18″, al francese Romain Bardet (AG2R La Mondiale), terzo a 23″, e al colombiano Rigoberto Uran (Cannondale Drapac), quarto a 29″.

La delusione del colombiano Nairo Quintana

“Siamo molto delusi dai risultati, io sono abituato a lottare per vincere. Ora questa posizione di classifica e’ un duro colpo per me e per tutta la squadra”. Cosi’, nel secondo giorno di riposo dell’edizione numero 104 del Tour de France, il colombiano Nairo Quintana (Movistar), uscito ieri dalla top ten della classifica generale della corsa gialla. “Questa e’ la vita. Bisogna accettare certe cose. Bisogna essere buoni perdenti, cosi’ come siamo stati buoni vincitori. Per me e’ difficile capire perche’ il mio livello di forma non sia il solito. Sono tranquillo pero’, perche’ so di aver lavorato bene”, ha aggiunto Quintana.