Tour de France 2017: oggi 8 luglio Tappa 8 di montagna, analisi altimetria e percorso, Diretta TV Streaming Rai

DIRETTA CICLISMO – Si corre oggi la 8a tappa del Tour de France 2017, la Dole / Station des rousses, lunga 187,5 Km. Tappa che si preannuncia spettacolare. Si snoda interamente nel Dipartimento del Giura. La parte finale della frazione, in particolare, è piuttosto dura, con tre ascese in rapida sequenza e con la sommità della Cote de la Combe de Laisia, salita più impegnativa di giornata con i suoi 11,7 km al 6,4% di pendenza media, posta a soli 12 km dall’arrivo. Tappa che si addice agli attaccanti di giornata, ma anche gli uomini di classifica potranno dire la loro.

Traguardo Volante: Montrond – Distanza: km 45,5.
GPM Cat 3: Col de la Joux – Distanza: km 101,5 – Altitudine: m 1043.
GPM Cat 2: Cote de Viry – Distanza: km 138,5 – Altitudine: m 748.
GPM Cat 1: Montee de la Combe – Distanza: km 175,5 – Altitudine: m 1202.

Mappa / Percorso tappa 8 Tour de France 2017 di ciclismo

Altimetria 8a tappa Tour de France 2017 di ciclismo

DIRETTA Tour de France 2017 8a tappa, dove vederla in tv e streaming gratis.

Potete vedere il Tour de France 2017 attraverso la grande copertura televisiva di Rai ed Eurosport. La diretta tv di questa 8a tappa, la Dole / Station des rousses di 187,5 Km, in diretta tv sui canali di Rai 3 (in chiaro), quelli di Rai Sport, quelli del digitale terrestre di

Rai Sport DTT e quelli di Eurosport.

Se non avete un televisore potete seguire la 8a tappa del Tour de France 2017 di oggi 8 luglio in diretta video streaming live gratis sul sito Internet ufficiale di Rai Play (link) e a pagamento su Eurosport Player. Ricordiamo che Rojadirecta (raccoglitore internet di web links) è illegale in italia (info qui).

Chi ha vinto la tappa di ieri?

La settima tappa (Troyes-Nuits Saint Georges (213,5 km) è stata vinta al tedesco Kittel davanti a Boasson Hagen e Matthews. Frazione che attraversa la Cote d’Or, in Borgogna. In quattro fanno da battistra da tra cui Mori. L’unico GPM, peraltro di quarta categoria, va a Bouet davanti proprio a Mori. Nei famosi vigneti di Burgundy il gruppo comincia ad accorciare. Il quartetto è ripreso a 6 km dal traguardo. Lo sprint viene preparato sul lungo rettilineo finale e l’arrivo è al fotofinish. La maglia gialla resta a Froome davanti a Fabio Aru.