totti ilary storie gossip tradimento infedelta

Francesco Totti ha parlato della sua rottura con Ilary Blasi e della sua storia d’amore con Noemi Bocchi in un’intervista al Corriere della Sera. L’ex capitano della Roma ha assicurato di non essere stato il primo a tradire. “Non è vero che sono stato il primo a tradire. Ho detto che non avrei parlato e non l’ho fatto, ma ha letto troppe bufale nelle ultime settimane. Alcuni tra cui hanno fatto soffrire i miei figli”. Inoltre, ha assicurato che non rilascerà più dichiarazioni per proteggere i suoi figli.

La crisi è iniziata nella primavera dello scorso anno, secondo l’ex calciatore italiano: “La vera crisi è scoppiata tra marzo e aprile dello scorso anno. Ma aveva sofferto a lungo. Ho vissuto un periodo difficile, prima perché ho smesso di giocare e poi è arrivata la morte di mio padre per Covid. Ho anche avuto un forte Covid per 15 giorni. Tuttavia, mia moglie, quando avevo più bisogno di lei, non c’era”. Totti si assume anche la sua parte di colpe: “Quando si rompe, si rompe in due: 50 e 50. Avrei dovuto stare di più con lei”.

Le voci sulla possibile infedeltà della moglie hanno cominciato a raggiungerlo la scorsa estate. “A settembre dello scorso anno le voci cominciarono a raggiungermi: guarda, Ilary ne ha un’altra. Anzi, più di uno”. L’ex giocatore ha controllato il cellulare della moglie per confermare il gossip: “Non lo facevo da vent’anni, né lei lo faceva con me.

Ma quando ho ricevuto avvertimenti da diverse persone, di cui mi fido, sono diventato sospettoso. Ho guardato il suo cellulare. E ho visto che c’era una terza persona, che faceva da intermediaria tra Ilary e un’altro”. “Qualcosa del tipo: ci vediamo in albergo; no, da parte mia è più prudente”, così dicevano i messaggi letti da Totti.

Totti toccò il fondo e lo portò alla depressione

La scoperta ha colpito molto l’ex capitano della Roma: “Ci sono state delle voci in passato. In lei e in me. Ma in realtà erano voci. Ecco le prove. I fatti. E questo mi ha portato alla depressione. Non riuscivo più a dormire. Ho fatto finta di niente, ma non ero più io, era qualcun altro. Ne sono uscito grazie a Naomi”.

Noemí Bocchi è la sua attuale compagna, con la quale afferma di aver iniziato una relazione dopo l’infedeltà di Ilary.

“Uscivamo come amici. Poi, dopo il nuovo anno, è diventata una storia. Ilary è uscita con altri uomini prima che nascesse la mia storia con Noemí”.

Tutto indica che la vicenda tra Totti e Ilary Blasi finirà in tribunale:

“Temo che con Ilary finirà in tribunale. Spero ancora che si possa raggiungere un accordo. Ora sto zitto. Questo pomeriggio mi è costato sei mesi di vita. Avrei preferito mille volte parlare di calcio e di Roma, che porto sempre nel cuore”.