Terremoto Oggi in Perù M7,1 provoca morti e feriti

Una violenta scossa di terremoto di magnitudo 7,1 ha colpito questa mattina il Perù. Il sisma è stato localizzato dall’Istituto Geofisico degli Stati Uniti (USGS) con epicentro a 40 km a sudovest di Acari (Arequipa), sulla costa meridionale del paese, a una profondità (ipocentro) di 36 km. Guarda la mappa di Google.

Il centro di allerta tsunami Usa ha lanciato subito un’allerta tsunami sulle coste peruviane e cilene. Le previsioni parlavano di onde che avrebbero potuto raggiungere un metro sopra il livello del mare. La marina del Perù ha poi scartato l’ipotesi tsunami.

Secondo quanto riportato dai media nazionali il terremoto in Perù ha provocato la morte di due persone e il ferimento di altre 65 nella regione Caravelí e in Nasca, parte della regione Ica.

Le persone sono state colpite durante il sonno in quanto il sisma è avvenuto alle ore 04:18 locali di questa domenica mattina.

Questi i dati aggiornati riportati da USGS:
Terremoto M7,1 > epicentro a 40km SSW di Acari, Perù
Data e ora > 2018-01-14 09:18:45 UTC / 10:18:44 (UTC +01:00) ora italiana
Coordinate Geografiche > 15,776°S 74,744°W (mappa)
Ipocentro > 36,3 km di profondità

Secondo l’Istituto geofisico del Perù (IGP), l’epicentro del terremoto è stato ubicato in mare, a 56 chilometri da Lomas, nel sud del Perù. Sotto la scala sismologica di Mercalli, ha posto l’intensità come VI (forte). Santiago Neyra, sindaco di Caravelí, ha detto che molte case di adobe sono crollate, molte di loro a Lomas.

Ricordiamo che Papa Francesco viaggerà in Cile e Perù dal 15 al 22 gennaio 2018.