Supercoppa: polemica per Juventus-Milan in Arabia, Salvini-Boldrini d'accordo (per una volta).

Dove si gioca la Supercoppa italiana Juventus-Milan? E’ stato deciso di giocarla a Gedda in Arabia Saudita e il ministro dell’Interno Salvini ha fatto scoppiare una polemica con un post pubblicato su Facebook. “Che la Supercoppa italiana si giochi in un Paese islamico dove le donne non possono andare allo stadio se non sono accompagnate dagli uomini è una tristezza, è una schifezza: io quella partita non la guardo”.

La partita che deciderà chi si porterà a casa la Supercoppa italiana si giocherà a Jeddah il prossimo 16 gennaio, presso lo stadio King Abdullah Sports City Stadium che può contenere circa 60 mila tifosi. La Lega Serie A ha reso noto che i biglietti sono in vendita da oggi per tutti attraverso la piattaforma Sharek.sa: si prevede il tutto esaurito.

Polemica per Juventus-Milan di Supercoppa in Arabia, Salvini-Boldrini d’accordo.

Matteo Salvini non ci sta e in diretta su Facebook dice: “Intermezzo calcistico: che la supercoppa italiana si giochi in un paese islamico dove le donne non possono andare allo stadio se non sono accompagnate dagli uomini e’ una tristezza, e’ una schifezza: io quella partita non la

guardo. Dove sono le femministe italiane, le Boldrini di turno?”.

L’ex presidente della Camera Laura Boldrini è d’accordo con il ministro attraverso il social Twitter: “Le donne alla #SuperCoppaItaliana vanno allo stadio solo se accompagnate dagli uomini. Ma stiamo scherzando? I signori del #calcio vendano pure i diritti delle partite ma non si permettano di barattare i diritti delle donne!“.

Il ministro dell’Interno e l’ex presidente della Camera, che notoriamente hanno posizioni divergenti, non sono stati gli unici a protestare. Diversi partiti infatti hanno chiesto alla Figc di non far giocare la partita.

Polemica Supercoppa italiana Juventus-Milan in Arabia: la risposta ufficiale della Lega calcio di Serie A.

Così il presidente della Lega calcio di Serie A, Gaetano Miccichè, sulla finale di Supercoppa italiana in Arabia:

“Il calcio fa parte del sistema culturale ed economico italiano e non può avere logiche, soprattutto nelle relazioni internazionali, diverse da quelle del Paese a cui appartiene. L’Arabia Saudita è il maggior partner commerciale italiano nell’area mediorientale grazie a decine di importanti aziende italiane che esportano e operano in loco e nessuno di tali rapporti è stato interrotto”.