L’Hubble Space Telescope della NASA permetterà di osservare il transito di Venere sulla faccia del Sole, oggi, sabato 5 maggio e domani domenica 6. Poiché l’osservazione del fenomeno non può essere fatta puntando direttamente il telescopio verso il Sole, gli astronomi punteranno il telescopio verso la Luna allo scopo di usare la Luna Piena, anzi, la Super Luna di questo fine settimana, come una sorta di specchio per catturare la luce solare riflessa e seguire la piccola porzione di ombra che proietterà Venere sulla superficie lunare.

Questo metodo di osservazione indiretta è stato già usato per i pianeti giganti al di fuori del nostro sistema solare, quando essi passano davanti alle loro stelle.

Gli astronomi useranno una serie di strumenti di Hubble, la Advanced Camera for Surveys, la Wide Field Camera 3 e lo Space Telescope Imaging Spectrograph, per poter visualizzare il transito in una vasta gamma di lunghezze d’onda, dall’ultravioletto all’infrarosso. Durante il transito di venere, Hubble scatterà immagini per eseguire una spettroscopia, dividendo la luce del sole nei suoi colori costituenti, che potrebbero rendere ulteriori informazioni sulla composizione dell’atmosfera di Venere.

In effetti, gli astronomi già conoscono la composizione chimica dell’atmosfera di Venere e hanno verificato che non vi sono segni di vita sul pianeta. Ma Venere resta comunque un pianeta affascinante, per la sua “somiglianza” con la Terra in tema di orbita )compresa tra Terra e Sole), massa e dimensioni; per gli aspetti che possono far pensare all’abitarlo stabilmente dagli esseri umani. La temperatura enormemente alta del pianeta però, ha per ora smentito quanti vedevano in Venere una sorta di “replica” della Terra.

Gli scienziati hanno preparato meticolosamente questa osservazione, in quanto il passaggio di Venere davanti al sole non si ripeterà per molti anni. Il passaggio successivo non accadrà fino al 2117.

Il transito di Venere, molto raro, si verifica in due fasi: una coppia di eventi separati tra loro da otto anni. L’ultimo evento, il primo della coppia di questo secolo, si è verificato nel 2004.