stockai banca immagini gratis create con intelligenza artificiale

Gli archivi online di immagini sono una risorsa essenziale per i creatori di contenuti digitali. Esistono piattaforme per trovare immagini gratuite, oltre alle numerose banche di immagini a pagamento, che di solito hanno un catalogo di opzioni più vario. Alle alternative disponibili oggi si aggiunge una nuova piattaforma che promette infinite opzioni, di pari passo con un sistema di generazione di immagini basato sull’intelligenza artificiale.

Banca di immagini che genera fotografie che non hai

Le cosiddette “foto d’archivio” ottenibili tramite una tradizionale banca di immagini, sono uno strumento prezioso per chi gestisce e genera contenuti per siti web o social network. Le banche libere, sebbene siano una risorsa che tira fuori i creatori da molti problemi, hanno opzioni di immagine poco varie per alcuni concetti e, inoltre, è comune trovarle ripetute in molti altri luoghi nella web.

D’altra parte, le banche di immagini a pagamento, che di solito offrono contenuti di alta qualità forniti dai fotografi, non sono sempre un’alternativa conveniente, soprattutto per progetti con un budget limitato.

Per colmare le lacune lasciate dalle opzioni precedentemente disponibili, è emersa una nuova opzione per ottenere immagini: StockAI.

A prima vista, il sito assomiglia a qualsiasi altra banca di immagini. La differenza sta nell’origine del suo catalogo: tutto il suo contenuto è generato da un sistema di intelligenza artificiale. La piattaforma offre un catalogo variegato di centinaia di fotografie preselezionate, tra le quali si possono evidenziare varie scene della natura e situazioni quotidiane che coinvolgono persone e oggetti.

Il download delle immagini è offerto gratuitamente ad una risoluzione di 512 x 768px, con la possibilità di acquisirle in una qualità migliore pagando il singolo download del file o sottoscrivendo un abbonamento. Quando una ricerca non restituisce risultati in prima istanza, l’intelligenza artificiale di StockAI si occupa di generare alcune opzioni, limitando questi tentativi a sole tre opportunità per gli utenti gratuiti.

La cosa interessante di questa proposta è che le immagini offerte, se non sono state generate prima da questa piattaforma, sono nate in precedenza da altre ricerche effettuate sul sito.

In precedenza abbiamo conosciuto altre alternative per generare immagini basate su una descrizione testuale, ma in questo caso la soluzione offerta soddisfa le esigenze specifiche di chi lavora spesso con immagini esterne per creare i propri contenuti.