SONDAGGI ELEZIONI POLITICHE 2013 – Ore frenetiche per i candidati premier delle prossime consultazioni di voto di fine febbraio, tra due settimane. Per legge, da questa notte non potranno più essere divulgati dati riguardanti i sondaggi politico elettorali, tant’è che l’AgCom ha dovuto intervenire anche sull’applicativo PoliticApp di Swg che avrebbe permesso la consultazione in diretta online (in tempo reale) delle intenzioni di voto anche durante i 15 giorni di divieto.

Il testa a testa nei sondaggi pre-elettorali, sembra ormai essere tra il leader del Pd Pier Luigi Bersani e quello del Pdl Silvio Berlusconi, con Beppe Grillo e Mario Monti che incalzano subito dietro. Analizzando i dati ultimi settimanali offerti da SkyTG24-Tecnè, possiamo notare Berlusconi abbia guadagnato un bel 1,1% posizionandosi a quota 20,6% contro il 29,3% di Bersani che ha perso una media di 0,7%, mentre al terzo posto, la grande

sorpresa è rappresentata dal Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo (16,3% davanti a Monti 8,8%, mentre sprofonda la Lega Nord al 5,6% delle preferenze di voto).

Dagli ultimi sondaggi per le elezioni politiche 2013 quindi, emerge un nuovo personaggio sulla scena politica, Beppe Grillo, il quale ha affermato oggi, venerdì 8 febbraio 2013, che, restando così la situazione in Italia, si tornerà alle urne per votare nuovamente in autunno e promette: “vogliamo mettere i politici a dieta per aiutare le piccole imprese“, per poi concludere con una nota sulla Banca Monte dei Paschi di Siena: “Mps? E’ il più grande scandalo finanziario della storia della Repubblica“.