Foto Siviglia (Spagna) Campione UEFA Europa League 2013/2014TORINO – La squadra spagnola del Siviglia è Campione d’Euroa League 2013/2014. Gli uomini di Unai Emery hanno avuto la meglio sul Benfica nella finale disputata ieri sera al Juventus Stadium di Torino, con il risultato di 4-2 ai calci di rigore, dopo 120 minuti entusiasmanti, senza che le due formazioni riuscissero a segnare un gol, ma capaci di regalare ai presenti uno spettacolo degno di una finale di questo livello.

Si tratta del terzo trionfo europeo degli andalusi nella Coppa UEFA Europa League, mentre per le “Aquile” portoghesi perdono l’ottava finale europea consecutiva, continuando così nella maledizione di Béla Guttmann, ossia dell’ultimo allenatore del Benfica capace di portare la squadra portoghese alla conquista delle sue prime e uniche Coppe dei Campioni (1960-61 e 1961-62).

Il tecnico ungherese, dopo essersi visto rifiutare un premio in denaro dalla società, lanciò un anatema sul Benfica: “Senza di me il Benfica non vincerà mai più una coppa europea”.

Ci sentiamo in grado di poter dire che il vero eroe della serata tra Siviglia-Benfica è stato il portiere portoghese del Siviglia Beto capace di ipnotizzare dal dischetto Cardozo e Rodrigo.

Questa la sequenza dei gol ai calci di rigore che si sono svolti sotto la curva occupata dai tifosi spagnoli: primo round Lima (B) gol 0-1 – Bacca (S) gol 1-1; secondo round Carrozo (B) parato (era da ripetere) 1-1 – Mbia (S) gol 2-1; terzo round Rodrigo (B) parato 2-1 – Coke (S) gol 3-1; quarto round Luisão (B) gol 3-2 – Gameiro (S) gol 4-2. Mentre questo il filmato con gli otto calci di rigore di Siviglia-Benfica.