Sequenziato l'intero genoma del nuovo coronavirus SARS-COV-2.

BUENOS AIRES (ARGENTINA) – Un gruppo di scienziati argentini è riuscito a sequenziare l’intero genoma SARS COV-2, il nuovo coronavirus che ha causato una pandemia in tutto il mondo.

La scoperta, secondo quanto riferito martedì dal governo argentino, è stata effettuata da ricercatori dell’Istituto ANLIS-Malbrán, nella città di Buenos Aires, ed è stata fatta con campioni di pazienti argentini infetti.

Le autorità hanno indicato che sarà utile “garantire la qualità della diagnosi, integrare la sorveglianza epidemiologica e contribuire allo sviluppo di un vaccino rappresentativo per i ceppi circolanti nel paese e

nella regione”.

Permetterà inoltre al laboratorio di eseguire i reagenti “a volte quando sono scarsi in tutto il mondo a causa della pandemia di coronavirus“, ha riferito l’Istituto ANLIS-Malbrán.

Il risultato ottenuto è stato inviato alla Global Initiative on Sharing All Influenza Data (Gisaid), un’iniziativa pubblico-privata con sede in Germania che ha approvato immediatamente lo studio del laboratorio argentino.