Scoprono un esopianeta che ha tre volte la massa di Giove.

VIDEO SPAZIO- Gli astronomi dell’Università delle Hawaii hanno scoperto un nuovo esopianeta chiamato Kepler-88d, che è tre volte la massa di Giove. L’oggetto si trova nel sistema Kepler-88, che contiene altri due pianeti, a 1250 anni luce di distanza dalla Terra. Inoltre, gli scienziati hanno osservato che il Kepler-88d ruota attorno alla sua stella centrale ogni quattro anni e hanno specificato che la sua orbita non è circolare, ma ellittica.

La scoperta è stata resa possibile dopo sei anni di ricerche con i telescopi ottici e infrarossi dell’Osservatorio di Keck, tra i più grandi al mondo. In precedenza, in questo sistema, era nota solo l’esistenza di Kepler-88b, un pianeta delle dimensioni di Nettuno che orbita attorno alla stella centrale ogni 11 giorni e Kepler-88c, che ha approssimativamente la stessa massa di Giove e la sua orbita è completata in 22 giorni.

Nel Sistema Solare, Giove mantiene l’equilibrio cosmico grazie alle sue enormi dimensioni e alla potente attrazione gravitazionale.

Nel Sistema Kepler-88, gli astronomi ritengono che il recente esopianeta mantenga lo stesso tipo di ordine per tutti gli altri oggetti cosmici, in quanto è il più grande.

Cioè, questo grande oggetto è probabilmente responsabile delle orbite e del comportamento degli altri pianeti nel sistema. “Forse il Kepler-88d è il nuovo sovrano monarca di questo impero planetario: l’imperatore”, ha aggiunto l’autore principale dello studio Lauren Weiss in una nota.

I risultati della ricerca sono stati pubblicati su The Astronomical Journal.