RUGBY – Brendan Lynch di 26 anni, il pilone dell’Unione Rugby Capitolina, una squadra di rugby della Serie A1, non ce l’ha fatta a sopravvivere ad un incidente stradale avvenuto nella notte nella capitale.

Secondo quanto ricostruito dalle prime indagini della Polizia e con le prime notizie diffuse, sembrerebbe che il giocatore di rugby di orgini irlandesi, Brendan Lynch, stava guidando la sua moto, una Honda SH 300 quando è stato travolto da un mezzo, all’ingresso dell’autostrada A-24, che poi ha

proseguito la sua marcia senza fermarsi per prestare soccorso.

Cordoglio è arrivato da parte del Presidente della Federazione Italiana Rugby Alfredo Gavazzi, il Consiglio federale e tutto il personale della FIR, per la famiglia Lynch ed agli amici dell’Unione Rugby Capitolina a seguito di questa tragedia avvenuta a Roma nella notte tra domenica e lunedì.