Rojadirecta Roma-Atletico Madrid e Barcellona-Juventus, domani in Champions League, mercoledì Shakhtar Donetsk-Napoli

Domani martedì 12 settembre inizia la fase a gironi della Champions League 2017-2018. Roma e Juventus subito in campo con due grandi sfide da seguire sicuramente in diretta streaming su Rojadirecta: Roma-Atletico Madrid e Barcellona-Juventus. Vediamo di seguito nei dettagli il programma delle partite di domani con le partite che inizieranno tutte alle 20:45.

Gruppo A: Benfica-CSKA Mosca e Manchester United-Basilea.

Gruppo B: Bayern Monaco-Anderlecht e Celtic-PSG.

Gruppo C: Chelsea-Qarabag e Roma-Atlético Madrid.

Gruppo D: Barcellona-Juventus e Olympiacos Pireo-Sporting CP.

Mercoledì 13 settembre si giocheranno le seguenti partite:

Gruppo E: Maribor-Spartak Mosca e Liverpool-Siviglia.

Gruppo F: Feyenoord-Manchester City e Shakhtar Donetsk-Napoli.

Gruppo G: RB Lipsia-Monaco e Porto-Besiktas.

Gruppo H: Real Madrid-APOEL e Tottenham Hotspur-Borussia Dortmund.

A dirigere la sfida di martedì sera al Camp Nou tra Barcellona e Juventus, valida per il primo turno del gruppo D, sarà lo sloveno Damir Skomina. L’arbitro serbo Milorad Mazicavrà, invece, avrà il compito di fischiare allo stadio Olimpico dove lo stesso giorno è in programma Roma-Atletico Madrid, prima gara del girone C.

Damir Skomina, che a Barcellona sarà coadiuvato dagli assistenti Jure Praprotnik e Robert Vukan e dagli addizionali Matej Jug e Slavko Vin, ha arbitrato il preliminare di ritorno di Champions che ha visto il Napoli avere la meglio sul Nizza lo scorso 22 agosto. Il fischietto sloveno di 41 anni ha diretto anche l’ultima finale di Europa League, giocata a Stoccolma e vinta dal Manchester United sull’Ajax. Skomina ha grande esperienza internazionale e ha fischiato anche durante la finale di Supercoppa europea del 2012 tra Chelsea e Atletico Madrid.

Milorad Mazic, che a Roma sarà assistito da Milovan Risti e Dalibor Djurdjevi e dagli addizionali Nenad Djoki e Danilo Gruji ha già diretto Napoli e Fiorentina in Europa League e ha già incrociato anche i giallorossi in Champions nel 2015 contro il Manchester City.