Robin Williams sorridente nella Foto

A tre mesi dal quel tragico 11 agosto durante il quale l’attore Robin Williams decise di togliersi la vita, continua il ricordo vivo e forte di amici famiglia e soprattutto fan. Adesso l’autopsia ci svela che il premio Oscar aveva consumato due antidepressivi e due composti a base di cafeina prima di decidere per il suicidio impiccandosi con la sua cintura dopo aver tentato di tagliarsi le vene con un coltello.

Colui che un giorno e’ stato Peter Pan, viveva con una grande depressione, diagnosticata alcuni mesi prima. Proprio quando Robin Williams aveva mostrato i primi sintomi del morbo di Parkinson.

Sua sposa e i suoi figli hanno sofferto questo duro colpo e non si sono ancora recuperati del tutto. Giorno dopo giorni si vengono a sapere sempre piu’ dettagli sulla morte di Robin Williams. Come quella raccontata da un amico, il quale svela che alcuni giorni prima della sua morte, aveva messo via un paio di orologi dentro i suoi calzettini.