Recuperare chat whatsapp senza backup.

Più spesso di quanto si possa pensare può succedere che con l’intento di fare pulizia nel proprio smartphone si vada ad eliminare file a cui teniamo particolarmente o che comunque possano rivelarsi utili nel tempo.

In particolar modo può succedere che una chat di Whatsapp venga erroneamente eliminata. Cosa è possibile fare se non si ha a disposizione un backup di ripristino pronto all’uso?
Vediamolo nel dettaglio.

Recupero dei messaggi da smartphone Android

Se disponi di uno smartphone Android allora hai alcune possibilità di ripristinare i messaggi cancellati per errore. Esistono infatti delle app con le quali, in alcune situazioni, puoi recuperarli molto facilmente e abbastanza efficacemente. Vediamone alcune.
Per eseguire una di queste procedure è necessario aver effettuato il root sul proprio dispositivo. Grazie al root infatti è possibile permettere ad alcune applicazioni di esaminare la memoria del telefono e di accedervi in caso di necessità.
Se non è stato eseguito il root sullo smartphone purtroppo questa possibilità è del tutto preclusa e le applicazioni proposte di seguito si rivelano del tutto inefficienti.
Un altro aspetto molto importante da considerare è che spesso, una volta eseguito il root su Android, scaricando applicazioni aggiuntive nel tempo la memoria venga sovrascritta con la conseguente cancellazione definitiva dei messaggi che avete bisogno di ripristinare.
Tuttavia in caso di necessità tentar non nuoce!
Se entrambe le condizioni sono soddisfatte allora è possibile tentare il ripristino necessario.

EaseUS MobiSaver

Una applicazione Android molto utile per recuperare messaggi cancellati da Whatsapp senza backup è EaseUS MobiSaver. È doveroso dire che, sebbene l’applicazione sia scaricabile a titolo gratuito dal Play store, per avere buoni risultati è necessario eseguire l’acquisto in app al prezzo di 6,49 euro. In questo modo l’applicazione sarà in grado di recuperare la chat perduta. Se non si effettua l’acquisto è possibile visionare il contenuto delle varie chat perse di Whatsapp ma non è possibile ripristinarle definitivamente nella memoria dello smartphone.
Qualora abbiate intenzione di eseguire l’acquisto potrete vedere che l’utilizzo dell’app è davvero semplice ed intuitivo: è sufficiente scaricare e installare l’app, accedervi e consentire l’accesso alla memoria del telefono. Una volta eseguiti i passaggi citati basta cliccare sul pulsante Whatsapp Recupero. A questo punto si aprirà la lista delle chat e dei messaggi che è possibile recuperare: individuate quello che state cercando di ripristinare, selezionatelo e cliccate su Recupera.
Il gioco è fatto.

Undeleter

Altra applicazione molto funzionale è Undeleter. Non risulta efficace quanto quella precedente tuttavia si tratta di un’ottima opzione da tentare visto che è gratuita. Con Undeleter, oltre che i dati Whatsapp, è in grado di ripristinare foto, video e qualsiasi altro file perduto dalla memoria dello smartphone. Perciò è assolutamente un’app da tenere in forte considerazione.
Per utilizzarla è sufficiente scaricarla gratuitamente dal Play Store, installarla e concedere i permessi che vengono richiesti.

Una volta eseguiti i vari passaggi di rito, cliccate su Restore Data ed infine selezionate l’icona di Whatsapp. A questo punto non resta che attendere che l’applicazione esegua il controllo dei dati e produca la lista delle chat che possono essere recuperate. Selezionate quella o quelle necessarie e cliccate sul simbolo del Floppy Disk per recuperarle.

Recuperare chat da PC

Il programma migliore in assoluto per il recupero di chat di Whatsapp perse è senza dubbio Dr.Fone. Sebbene disponga di una versione demo gratuita il costo dell’app per un utilizzo completo ed efficiente è di 79 euro. Soldi che sono spesi bene, soprattutto qualora i file persi siano di grande importanza.
Il punto di forza di Dr.Fone è che è compatibile sia con Android che iOS: questo lo rende molto versatile e molto apprezzato dagli utenti.

Nel caso stiate utilizzando un PC Windows sono da segnalare due uteriori programmi che però non presentano le capacità del primo: iReparo for Android e EaseUS MobiSaver for Android.
In entrambi i casi il costo è inferiore a quello di Dr.Fone: il primo costa circa 49,95 dollari mentre il secondo è venduto al prezzo di 39,95 dollari.

Accorgimenti importanti

Se alla fine di una delle procedure consigliate sopra riuscite a ripristinare le chat di Whatsapp perdute senza backup, in ogni caso il discorso vale per qualsiasi tipo di file salvato nello smartphone, potete ritenervi particolarmente fortunati. Questa procedura di recupero non sempre è semplice ed efficace e il più delle volte i file vengono completamente persi. la cosa migliore da fare non è correre ai ripari nel momento in cui il problema si manifesta bensì prevenirlo.
Per la prevenzione eseguire periodicamente il backup del telefono è certamente la cosa migliore da fare. Anche Whatsapp permette l’esecuzione periodica del backup delle chat presenti nell’applicazione. È possibile inoltre definire dove il backup verrà salvato: la selezione migliore da fare è utilizzare una memoria Cloud, in questo modo il backup è completamente svincolato dal telefono fisico ed inoltre non occuperà memoria preziosa del dispositivo.
Una volta prese certe accortezze potrete sempre consultare l’ultimo backup eseguito e ripartire dalla data in cui questi è stato salvato.