quanto costa vedere GP Las Vegas F1 2023

Mentre si alimenta la polemica per l’aumento dei prezzi dei biglietti per vedere dal vivo il Gran Premio di Imola di Formula 1 il prossimo 21 maggio 2023, con gli organizzatori che danno la colpa alle ultime prestazioni della Ferrari, dall’altra parte dell’oceano vengono confermati i prezzi alti sul “Las Vegas Street Circuit” in vista del GP di novembre. La Formula 1, infatti, ha respinto i timori che i fan regolari saranno esclusi dal mercato per l’attesissimo Gran Premio di Las Vegas del 2023. La prima ondata di biglietti è stata messa in vendita questa settimana, a partire da $ 500 per un biglietto in piedi e salendo a $ 10.000 per un pass Skybox Hospitality vicino al paddock.

Con una festa di lancio avveuta alla fine dell’anno scorso, diversi casinò devono ancora rivelare i prezzi per le proprie aree di visualizzazione. Tuttavia, sappiamo che MGM Resorts International è pronta a creare un incredibile valore di $ 100.000 di biglietti e pacchetti hotel. Nonostante il prezzo esorbitante, Emily Prazer, business manager del Gran Premio di Las Vegas, non è preoccupata.

Las Vegas Street Circuit F1 2023

“È probabile che l’aumento di $ 100.000 sia basato sulla migliore esperienza di corsa di F1 che può essere messa insieme per i casinò che sono disposti a entrare e perdere milioni di dollari questo fine settimana”, ha detto Prazer, in un articolo. Tuttavia, una camera Deluxe King al Caesars Palace è attualmente in vendita per più di $ 5.000 per tre notti, il che significa che alcuni fan potrebbero sborsare $ 7.000 per un biglietto, una tribuna standard e una camera d’albergo.

Prazer ha insistito sul fatto che tutti i fan avranno l’opportunità di acquistare l’accesso più adatto a loro. “Il bello di Las Vegas è che c’è un livello molto basso e uno molto alto.

Ce n’è per tutti i gusti. E ci sono 150.000 camere d’albergo rispetto a Singapore, dove ce ne sono notevolmente meno, e tutte dove si trova la sede della gara. Non sono così preoccupata per questo come penso che alcune persone stiano dicendo”, ha concluso.

Per la prima volta, la F1 sta promuovendo l’evento e vendendo i biglietti, aumentando la pressione su Prazer per fornire il servizio previsto: “La F1 non ha mai venduto biglietti prima, non ha mai promosso un evento prima. Si tratta di essere all’altezza delle aspettative, perché questo evento è posizionato in un certo modo, non solo dalla F1, ma anche dai media. Il livello di aspettativa di ciò che forniamo deve essere soddisfatto, quindi il mio più grande stress è assicurarmi di consegnarlo”.

Lo sapevate che…

diana ross michele alboretolas vegas 1982

Quando si correrà quest’anno, saranno passati 41 anni dall’ultima visita della F1 a Las Vegas, con Diana Ross al Circuito del Caesar’s Palace premiando il vincitore, Michele Alboreto (Milano, 23 dicembre 1956 – Klettwitz, 25 aprile 2001). Qui il pilota italiano, alla guida della sua Tyrrell-Ford Cosworth, colse il primo successo in carriera che gli permise di piazzarsi ottavo in classifica piloti con venticinque punti ottenuti. La corsa si svolse sabato 25 settembre 1982.