Pioggia di stelle cadenti: quando il giorno migliore per osservare le Perseidi in Italia anche streaming.

Quest’anno sarà particolarmente interessante osservare le Perseidi, note anche come Lacrime di San Lorenzo per la loro vicinanza alla data del giorno dei santi (10 agosto, San Lorenzo). Come è noto in astronomia questa pioggia di stelle cadenti riceve il suo nome per avere il suo splendore nella costellazione di Perseo, cioè il punto da cui sembrano iniziare le meteore.

Possiamo vedere le Perseidi dal 12 luglio al 23 agosto, ma i giorni con più attività saranno le prime ore del 10, 11 e 12 agosto e la notte più intensa, il 12-13 agosto.

Secondo gli astronomi, sono attese circa 60-70 meteore all’ora, ma è possibile che in determinate ore della notte, potremmo aspettarci di vedere tra 150 e 200 meteore all’ora. Altissime quindi le possibilità di esprimere un desiderio al veder passare una di queste stelle cadenti.

Molti si staranno chiedendo se quest’anno la Luna sarà un ostacolo all’osservazione. Siamo fortunati! Perché la luna del giorno precedente sarà nuova, motivo per cui la notte sarà buia e adatta a contemplare un fenomeno astronomico di questo calibro: uno dei più attesi dell’anno. Ci si aspettano cielo sereno, quindi sembra che avremo condizioni eccellenti per le Perseidi (cosa che non succede ogni anno).

Per vedere la pioggia di meteoriti non è necessario utilizzare alcun dispositivo. Si possono contemplare semplicemente a occhio nudo. Per la migliore osservazione, assicuriamoci solamente di allontanarti dalle case per evitare l’inquinamento luminoso e, ad esempio, goderti la notte stellata circondati dalla natura selvaggia.

Da dove viene questa pioggia di stelle?

Le meteore delle Perseidi provengono dalla cometa 190P / Swift Tuttle di 26 chilometri di diametro, che ogni 133 anni completa un viaggio

attraverso il sistema solare interno lasciandosi dietro una scia di polvere e sabbia. Quando la Terra attraversa l’area di detriti, e le particelle della cometa sono attratte dalla nostra gravità e entrando nell’atmosfera dove si disintegrano, lasciando i bagliori luminosi di luce che vediamo nel cielo. Questi meteoriti si distruggono mentre stanno andando ad una velocità tra 56 e 72 km/s.

Da dove si possono contemplarle?

Le Perseidi possono essere visti in tutto il cielo. La cosa migliore è guardare verso nord-ovest all’inizio della notte, coprendo il più possibile il cielo per non perdere nulla dello spettacolo. Quale orario ideale? Dalle 22:00, fino al giorno successivo alle 10:00 am. Consigliamo di dirigere lo sguardo verso le zone più buie, nella direzione opposta alla posizione della Luna, se iniziamo l’osservazione prima del tramonto.

Curiosità.

La cometa Swift Tuttle è passata vicino al Sole per l’ultima volta nel 1992. Il suo prossimo passaggio avverrà nel 2125. I dati più antichi di questa pioggia risalgono al 36 dopo Cristo, in Cina, quando gli astronomi cinesi osservarono un’alta attività della pioggia e registrarono i dati per le generazioni future.

Dove vedere le stelle cadenti “Lacrime di San Lorenzo” in Diretta Streaming online.

L’osservazione di queste splendide stelle cadenti potrà essere fatta anche attraverso la diretta streaming internet grazie al webcasting della NASA. Via web grazie anche al sito internet di slooh.com sempre pronto a farci vivere questi incredibili appuntamenti con gli eventi astronomici del nostro pianeta.