Pioggia di meteoriti Delta Aquaridi, dove e come vederle le stelle cadenti.

Gli appassionati di astronomia saranno in grado di osservare le Delta Aquaridi questa settimana, che in teoria costituisce l’unica pioggia di stelle visibile dalla Terra e, per lo più, da una cometa che non appartiene al sistema solare.

Il fenomeno raggiungerà il suo massimo nella notte dal 28 al 29 luglio e può produrre circa 20 meteore all’ora, muovendosi a velocità di 41 chilometri al secondo. Il suo nome indica che tutte le stelle cadenti in questa pioggia dovrebbero provenire dalla costellazione dell’Acquario.

Inoltre, tra il 17 luglio e il 26 agosto, sarà visibile la pioggia di stelle più famosa, le Perseidi. Entro questo periodo, l’attività massima del fenomeno è prevista per il prossimo 12 agosto. Il numero di meteore osservabili all’ora in questo caso è molto variabile, sebbene la sua velocità sia superiore: 60 chilometri al secondo.

Dove e come vedere le stelle cadenti

Secondo la NASA, la visibilità della pioggia di meteoriti Delta Aquaridi sarà maggiore nell’emisfero meridionale e nelle latitudini meridionali dell’emisfero settentrionale.

Per vedere la pioggia di meteoriti si consiglia:

  • Trova un posto lontano dalle luci della città e porta un sacco a pelo, una coperta o una sedia pieghevole.
  • Sdraiati sulla schiena e guarda in alto, per osservare quanto più cielo possibile.
  • Metti a fuoco lo sguardo a metà strada tra l’orizzonte e lo zenit, a 45 gradi dalla costellazione dell’Acquario.
  • In meno di 30 minuti, gli occhi si adatteranno all’oscurità e potranno iniziare a vedere il fenomeno, che durerà fino all’alba.