pele broncopolmonite

A Edson Arantes do Nascimento, meglio noto come “Pelé“, è stata diagnosticata questo mercoledì una broncopolmonite, secondo un rapporto dell’ospedale Albert Einstein, a cui la rete ESPN aveva accesso.

Il tre volte campione del mondo era stato ricoverato lo stesso giorno al centro sanitario, a sud di San Paolo, a causa di un gonfiore generalizzato in tutto il corpo, per il quale si stava sottoponendo a vari accertamenti.

La broncopolmonite è un’infiammazione che si diffonde attraverso i bronchi e gli alveoli, che formano il polmone.

Tuttavia, in alcuni casi può interessare più aree del polmone, provocando un significativo deterioramento dell’organo.

Pelé lotta contro il cancro

L’idolo brasiliano, 82 anni, si sta sottoponendo a vari test per approfondire i problemi rilevati negli organi colpiti dalle metastasi del cancro al colon di cui soffre.

Nel bel mezzo della preoccupazione per la salute di Pelé, sua figlia, Kely Nascimento, ha parlato attraverso i social network per trasmettere calma e informare che suo padre non è andato in ospedale per ‘sorpresa’.

“I media stanno impazzendo di nuovo e voglio calmare un po’ la situazione. Mio padre è ricoverato (…) non c’è sorpresa o emergenza”, ha dichiarato.