Paura a Venezia: Nave da crociera Costa Crociere sfiora la banchina, rischiata una strage.

La nave da crociera Costa Deliziosa, della compagnia Costa Crociere (la stessa compagnia del tristemente famoso Capitano Schiettino all’isola del Giglio nel 2012), trainata dai rimorchiatori, ha perso il controllo rischiando di andare a sbattere sulla Sette Martiri a Venezia mentre infuriava una tempesta di pioggia e grandine. Il mese scorso avevano fatto il giro del mondo le immagini impattanti dell’incredibile scontro della grande nave Opera, nave da crociera della MSC Crociere: era andata a sbattere contro un molo e una barca turistica sul Canale della Giudecca, provocando il ferimento di alcuni turisti.

Il maltempo che in quelle ore stava colpendo Venezia ha letteralmente piegato la città, e non è bastata questa burrasca (alcuni dicono che era una tromba d’aria) per far desistere il capitano della nave da crociera Costa Deliziosa, della compagnia Costa Crociere, a mettersi in movimento nel bacino di San Marco.

Tragedia sfiorata per un soffio, quando, in linea di traiettoria di impatto, vi era uno yacht ormeggiato sul quale gli ospiti sono entrati comprensibilmente in panico. Ma fortunatamente, all’ultimo momento i piloti dei rimorchiatori di prua sono riusciti a raddrizzare l’imbarcazione, impedendo di fatto il compimento di una strage.

Costa Crociere si è giustificata così: “violento, straordinario ed improvviso evento meteorologico […] “Il comandante ha sempre mantenuto il controllo della nave pur in condizioni di estrema ed improvvisa difficoltà”. Ma a vedere il video non sembra proprio: