Ondata di caldo in Europa causa tre morti in Francia.

L’intensa ondata di calore che copre l’Europa ha causato la morte di tre persone in Francia, dove si prevedono temperature fino a 45 gradi Celsius questo venerdì. Questa temperatura supererebbe il massimo storico di 44,1 gradi raggiunto nel 2003.

Secondo il Daily Mail, una donna e un uomo, rispettivamente di 62 e 75 anni, sono morti martedì nella città di Marseillan, vicino a Montpellier. Allo stesso modo un altro uomo di 70 anni ha perso la vita un giorno prima a causa di un attacco di cuore su una spiaggia nella stessa posizione, quando è entrato in acqua.

Previsioni Meteo sulla Spagna.

In Spagna l’Agenzia meteorologica statale (AEMET) ha attivato questo mercoledì l’avvertimento per le ondate di calore. La massa di aria tropicale continentale, proveniente dal Nord Africa, causerà un forte aumento delle temperature. Le aree della valle dell’Ebro e i bacini del Medio e Alto Tajo avranno le temperature più alte in Spagna, raggiungendo un massimo di 42°C.

Allo stesso modo, indicano che è molto probabile che i 40°C saranno superati nelle aree dell’interno della penisola. Tuttavia, questi cambiamenti non riguarderanno Cantabria, Asturie, Galizia, Isole Canarie, Ceuta e Melilla.

Nelle isole Baleari, saranno superati i 35 gradi.

Per quanto riguarda le temperature notturne, saranno mantenute temperature minime di 20°C in vaste aree della Spagna, mentre il centro della penisola e la metà sud non scenderanno sotto i 25°C. Infine, questa ondata di calore persisterà fino a lunedì prossimo, 1 luglio.

Allerta in Europa per l’ondata di calore record.

Diversi paesi europei sono in allerta a causa della più forte ondata di calore della storia in un mese di giugno. A Parigi in Francia hanno deciso di chiudere le scuole. Nel 2003 a causa delle alte temperature, ci sono state 14 mila vittime in Francia. In Germania è stato fermato un uomo che andava nudo nella moto per non resistere al caldo!