Nono Pianeta: il mistero spaziale del secolo PLANET X in diretta live streaming su Slooh

Qualcosa come 11 anni fa, l’astronomo di CalTech Mike Brown aiutò a far escludere Plutone dai pianeti del sistema solare. Brown aveva scoperto Eris, un corpo roccioso sul bordo del sistema solare che era (al momento) calcolato per essere più grande di Plutone. Piuttosto che aggiungere nuovi pianeti, l’Unione Astronomica Internazionale ha deciso di declassare Plutone allo stato del pianeta nano insieme a Eris e Ceres.

Questa notte la comunità Slooh tratterà il tema in diretta live streaming. Oltre a discutere su questa questa decisione controversa, si discuterà anche dell’ultima rivelazione di Brown. Ci possono essere più pianeti che si nascondono là fuori.

Brown e il collega ricercatore Konstantin Batygin hanno annunciato il 19 gennaio 2017 che avevano scoperto la prova di un pianeta gigante, 10 volte la dimensione della Terra, che potrebbe tracciare un’orbita bizzarra che richiede da 10 mila a 20 mila anni per fare una rivoluzione del Sole.

I ricercatori hanno fatto la scoperta utilizzando modelli matematici e simulazioni informatiche delle orbite di un certo numero di piccoli corpi che orbitano nel campo degli oggetti ghiacciati e dei detriti oltre Nettuno, noti come la Fascia di Kuiper.

Il misterioso pianeta nove non è ancora stato visto attraverso un telescopio, ma sperano che il loro nuovo annuncio sulla scoperta possa ispirare gli astronomi a cercare di trovarlo. Soprannominato “Planet X“, secondo altri si tratterebbe del fantomatico Nibiru, questo misterioso corpo potrebbe essere rivelato prima di quanto ci si aspetterebbe, e Slooh sarà qui per parlare tutto di questo.

L’appuntamento è in diretta streaming a partire dalle 2 di questa notte sul sito della comunità scientifica astronomica Slooh.