Morto Niki Lauda, ex campione Ferrari di Formula 1.

Il mondo della Formula 1 ha perso un altro campione del mondo: è morto Niki Lauda, aveva 70 anni. Tre titoli iridati di F1 nel 1975 e nel 1977, con la Ferrari, e nel 1984 con la McLaren. Ha corso per le squadre March, BRM, Ferrari, Brabham e McLaren. Inoltre, ha raccomandato alla Ferrari di prendere Michael Schumacher.

Il 1° agosto 1976, la Ferrari di Niki Lauda si incendiò sul vecchio circuito di Nürburgring. A causa di questo incidente ha sofferto gravi ustioni alla testa e al corpo. Sopravvisse e tornò ad essere campione del mondo un anno dopo.

L’ex pilota è morto ieri 20 maggio 2019. Niki Lauda era stato ricoverato presso una clinica privata in Svizzera per problemi ai reni, sottoponendosi ad un trattamento di dialisi.

Aveva fondato e diretto due compagnie aeree, la Lauda Air e la Niki. E’ stato dirigente sportivo, dopo avere diretto per due stagioni la Jaguar, era dal 2012 presidente non esecutivo della scuderia Mercedes.

Adesso Niki Lauda potrà gareggiare di nuovo con il suo più grande rivale James Hunt nel circuito dell’eterno.