Neuralink: Scimmia gioca a Videogioco "MindPong" solo con il Cervello.

Neuralink, la società di Elon Musk che ricerca e sfrutta le possibilità degli impianti cerebrali, ha rilasciato un nuovo video straordinario. Sulla falsariga di quasi tutto ciò che l’autoproclamato “TechnoKing” di Tesla fa e dice: possiamo vedere una scimmia di nove anni di nome Pager che gioca con la mente al classico videogioco Pong. Per quasi 3 minuti e mezzo, il video mostra il macaco che impara a controllare un computer solo con la sua attività cerebrale. Secondo il narratore, Pager ha due dispositivi Neuralink impiantati nel suo cervello che il CEO di SpaceX definisce “Fitbits per il tuo cranio“.

All’inizio, la scimmia utilizza un joystick per interagire con il computer e ottenere un “gustoso frullato di banana, consegnato attraverso una cannuccia”. Come ricompensa per aver fatto bene il suo lavoro. Nel frattempo, spiega la voce del video, i dispositivi Neuralink nel cervello di Pager stanno leggendo la sua attività cerebrale e tale attività viene decodificata da un computer.

Una volta appresa la tecnica, il team Neuralink disconnette il joystick e Pager continua a giocare senza utilizzare nient’altro che il suo impianto cerebrale. Benvenuto nel nuovo gioco “MindPong“. Dopo aver pubblicato questo incredibile progresso, Musk si è rivolto al suo canale di comunicazione preferito, ossia Twitter, per parlare di cosa possiamo aspettarci nel futuro delle interfacce cervello-macchina che la sua azienda sta sviluppando.

“Il primo prodotto Neuralink consentirà a una persona paralizzata di utilizzare uno smartphone con la mente più velocemente di qualcuno che usa i pollici”. L’imprenditore va anche oltre: “Le versioni successive saranno in grado di derivare segnali dai Neuralink nel cervello ai Neuralink in gruppi di neuroni motori / sensoriali nel corpo, consentendo così, ad esempio, ai paraplegici di camminare di

nuovo“.

Neuralink: Scimmia gioca a Videogioco "MindPong" solo con il Cervello.

MindPong è una prima dimostrazione delle potenziali capacità di N1 Link. Tuttavia, è importante ricordare che è una piccola parte di ciò che il nostro dispositivo mira a ottenere”, ha spiegato l’azienda a questo proposito in un comunicato stampa. Certo, far camminare di nuovo un paraplegico è un obiettivo ambizioso, ma sappiamo già che Elon Musk non è uno che pone dei limiti.

Nello stesso thread di Twitter, chiarisce anche che gli impianti non sono fastidiosi: “Il dispositivo viene impiantato a filo del cranio e si ricarica in modalità wireless, quindi sembra e si sente totalmente normale”. Poco dopo, il CEO di SpaceX è ricomparso sul social network per scherzare sulle capacità che Pager potrebbe avere: “Presto la nostra scimmia sarà su Twitch e Discord“, ha detto con una risata.